Quattro donne e tre uomini: ecco la nuova giunta di Sesto Fiorentino

0
1172
Giunta Sesto Fiorentino
Foto: Comune di Sesto Fiorentino Da sinistra: Sara Martini, Jacopo Madau, Beatrice Corsi, Claudia Pecchioli, Lorenzo Falchi, Camilla Sanquerin, Damiano Sforzi, Massimo Labanca

Quattro donne e tre uomini, età media di 39 anni. A più di una settimana dalla rielezione, il sindaco di Sesto Fiorentino, Lorenzo Falchi, ha nominato i componenti della giunta comunale.

Confermati Camilla Sanquerin e Damiano Sforzi, entrambi della lista Per Sesto. La prima è assessore alle politiche sociali, volontariato e solidarietà. Al secondo, vicesindaco nel primo mandato di Falchi, spettano le deleghe all’urbanistica, edilizia privata e convenzionata, vigilanza attività edilizia e sport.

Nella squadra di governo del primo cittadino, il Partito Democratico è rappresentato da Claudia Pecchioli, vicesindaco e assessore ai lavori pubblici, mobilità e viabilità, sviluppo economico, attività produttive, commercio, mercati e rapporti con le categorie economiche, Protezione Civile, da Sara Martini, assessore alla scuola, politiche educative, trasferimento tecnologico, rapporti con l’università e con il Polo Scientifico e Tecnologico di Sesto Fiorentino, società partecipate, e da Massimo Labanca, segretario dem, assessore al bilancio, finanze, tributi, economato, patrimonio e gare, casa.

Per Sinistra Italiana è presente Jacopo Madau, assessore con deleghe a cultura, promozione turistica e del territorio, lavoro e politiche giovanili, mentre per Ecolò c’è Beatrice Corsi con deleghe ad ambiente, transizione ecologica, agricoltura e caccia.

Non sono state assegnati, quindi sono di competenza del sindaco Lorenzo Falchi, le seguenti deleghe: affari generali e legali, Città metropolitana, gemellaggi e cooperazione internazionale, Polizia Municipale, istituti di partecipazione, fondi europei, personale, innovazione, trasparenza amministrativa, servizi Demografici e URP “nonché – si legge nel decreto numero 20 del 12 ottobre 2021 – quanto non espressamente delegato ai sopramenzionati componenti della Giunta Comunale”.

Nel corso della prima seduta, tenutasi in mattinata, la Giunta – si legge in una nota stampa del Comune di Sesto Fiorentino – ha approvato come primo atto un ordine del giorno a sostegno della CGIL, esprimendo solidarietà per l’attacco squadrista subìto lo scorso sabato ed esortando il Governo a sciogliere le organizzazioni che si richiamano al Fascismo e alla sua ideologia.
A pochi giorni dallo straordinario risultato elettorale inizia a tutti gli effetti il nuovo mandato amministrativo – afferma il sindaco Lorenzo Falchi Sono molto contento di poter contare su una squadra di governo eterogenea, un mix di esperienze e competenze al servizio della nostra città. Di questo voglio ringraziare tutte le forze politiche della maggioranza che hanno messo a disposizione con generosità le proprie energie migliori”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO