Rifiuti, Marchetti (FI): “Rossi avrebbe dovuto mettere in sicurezza il sistema”

0
70
Forza Italia Logo

Prima di arroccarsi su un ‘no’ tutto ideologico e veteroambientalista rispetto agli impianti di termovalorizzazione, Rossi avrebbe dovuto mettere in sicurezza il sistema. Altro che incontrarsi ora con i sindaci di Firenze e Prato, come recita una nota di giunta, per evitare l’emergenza che già c’è e che non potrà che peggiorare“.
Lo afferma – scrive l’AdnkronosMaurizio Marchetti, capogruppo di Forza Italia in Consiglio regionale della Toscana, che torna “sulla delicatissima situazione venutasi a creare dopo lo stop al termovalorizzatore di Case Passerini a Sesto Fiorentino e in una fase in cui anche gli altri impianti di ambito, come ad esempio Montale, sarebbero sulla via della chiusura“. 

Qui non si tratta di accanirsi sulle collocazioni impiantistiche e su progetti anche discutibili – incalza Marchettiqui si tratta della totale assenza di anni e lustri di politiche strategiche di gestione del ciclo dei rifiuti. Si è fatto un gran ‘bla bla’ ideologico senza mettere in sicurezza né il territorio, né le realtà produttive, né i  cittadini. La collettività toscana ci rimette. L’Ato Centro più di altri. E adesso gli incontri e i comunicati a suon di ‘faremo’, ‘penseremo’, ‘valuteremo’ sono tardivi, dannosi e riaffermano scarso senso di responsabilità rispetto alla governance di una materia che rischia di essere esplosiva“. 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO