Renbukan: “Gli esami non finiscono mai”

0
141
Renbukan

E così è stato per gli atleti del Renbukan Dojo Dino Piccini di Sesto Fiorentino ,che Domenica 26 Maggio si sono cimentati nell’Esame Regionale a Cintura Nera 2°Dan. ll percorso per tale esame prevede due anni di frequenza dei corsi regionali e naturalmente tanto allenamento nel proprio Dojo, accompagnati da impegno e serietà,che non sono certo mai mancati ai 5 esaminandi. La prima prova consistente in tecniche di base del programma federale Fesik, denominata Kihon,prevedeva tre diverse sequenze, da cui doveva emergere la capacità di portare tecniche di braccia e di gambe,in varie combinazioni,con spostamenti nelle varie direzioni,il tutto eseguito con precisione,potenza, velocità e coordinazione.

La seconda prova prevedeva l’esecuzione di due forme,del grado richiesto,ma a scelta del candidato,con l’applicazione su avversario di tutte le tecniche dei “Kata” (= forme), seguita anche dal Bunkai ( applicazione) di alcuni Kata inferiori.

La terza prova consisteva nel portare tecniche codificate in un combattimento, prima prestabilito (Jiyu Ippon Kumite) e Jiyu Kumite (libero).
I complimenti della Commissione d’Esame per l’ottima prestazione e il risultato ottenuto , cioè la Promozione al grado superiore,vanno a :
Antonella Buontempo, Mirko Giovannardi, Tommaso Fantechi, Sergio Parrini, Carlo Fedi.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO