Sesto Bene Comune-M5S: “Stadio Torrini, ecco perché abbiamo votato contro”

0
910

Il consiglio comunale del 1° luglio 2021 ha approvato il progetto di rigenerazione dello Stadio Torrini presentato dalla Sestese Calcio, con i voti favorevoli dei partiti di maggioranza, a cui si vanno ad aggiungere quelli del PD, pronti per la prossima tornata elettorale.

Con una tempistica rapidissima, degna della variante Ginori (altro tema caro al sindaco), la Sestese Calcio il 24 maggio 2021 ha presentato un progetto per realizzare su quel grande impianto comunale lavori per un importo di 1.853.000 Euro, progetto che la Giunta prontamente ha approvato 3 giorni dopo e che il 1° luglio è approdato in Consiglio. In cambio la Sestese ottiene in concessione gratuita per venti anni tutto quel patrimonio pubblico (campo principale, i campetti a cinque ed a 7, spogliatoi, ristorante, ecc.).

Ma non solo: il Comune attiverà a garanzia del mutuo quindicinale che la Sestese ha ottenuto dalla Banca di Cambiano, una fideiussione bancaria per 1.000.000 € che comporta l’accantonamento annuale in bilancio comunale di cifre consistenti dell’ordine di 80.000 €, fino allo scadere nel 2035 del mutuo acceso dalla Sestese.

Ma non basta: nella convenzione l’amministrazione si fa carico del rifacimento e dello smaltimento dei manti artificiali di tutti i campi e campetti già a partire dal 2025, dati gratuitamente in concessione alla Sestese. E queste operazioni saranno molto onerose per le casse del Comune: centinaia di migliaia di euro. Tutte questioni che non ci hanno convinto e che hanno determinato il voto contrario.

Oltretutto, per un’amministrazione che si vanta di essere sostenuta da partiti più o meno verdi, i conti non tornano neanche da un punto di vista ecologico: l’attuale campo di calcio in erba naturale, oltre ad essere più economico perché non prevede sostituzioni ogni 10 anni, né smaltimenti, avrebbe permesso di abbattere notevoli quantità di CO2, in un momento in cui i cambiamenti climatici imperversano. Ma si sa, anche il campo sintetico a prima vista è verde, solo da vicino ci si accorge che è finto e di plastica”.

Per Sesto Bene Comune – Movimento 5 Stelle Sesto Fiorentino

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO