Sesto Riparte, 250mila euro di aiuti per artigiani ed esercizi di vicinato in difficoltà

0
264
Simbolo del Comune di Sesto Fiorentino

È di 250mila euro il fondo messo a disposizione dal Comune di Sesto Fiorentino a sostegno di attività commerciali e aziende messe in difficoltà dall’emergenza sanitaria.

 

La misura, prevista nel pacchetto di interventi “Sesto Riparte” e realizzata con risorse proprie, prevede l’erogazione di un contributo di 750 euro a soggetto richiedente a copertura delle spese sostenute nel periodo marzo-maggio 2020, quali affitti, canoni POS e qualsiasi altro costo non differibile connesso all’attività.

 

Il contributo può essere richiesto da tutte le imprese operanti sul territorio di Sesto Fiorentino e dagli esercizi commerciali con superfici di vendita inferiori ai 300 metri quadrati la cui attività sia stata sospesa in seguito a provvedimenti del Governo o che rientrino in specifici codici ATECO, tra cui quelli collegati alla ristorazione.

 

Le domande potranno essere presentate a partire da lunedì 19 a sabato 31 ottobre; i contributi saranno erogati fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

 

“Con questo intervento andiamo a sostenere quelle realtà medio-piccole che più di altre hanno sofferto le chiusure legate all’emergenza sanitaria – afferma l’assessore allo Sviluppo economico Gabriella BruschiInsieme alle agevolazioni su TARI e COSAP, abbiamo messo insieme un pacchetto di aiuti importante per il tessuto produttivo e commerciale della nostra città. Questo bando, in particolare, individua in maniera specifica tra i suoi destinatari i piccoli artigiani e i negozi di vicinato, fondamentali e quantomai penalizzati da una crisi ancora non finita”.

 

Il link al bando: http://bit.ly/ContributoCovid

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO