Sesto: via libera al progetto esecutivo per l’immobile comunale di via del Risorgimento

0
78
Palazzo Comunale
TuttoSesto

SESTO FIORENTINO – La Giunta comunale di Sesto Fiorentino ha licenziato nei giorni scorsi il progetto esecutivo per la riqualificazione dell’immobile di via del Risorgimento attualmente adibito a Centro di Accoglienza Straordinaria (CAS) per richiedenti asilo. Gli interventi prevedono la rimozione delle coperture e delle parti realizzate in eternit e la sostituzione con manufatti in altri materiali, la demolizione e ricostruzione del corridoio interno di collegamento, la riorganizzazione degli spazi e la sostituzione degli infissi; l’investimento complessivo è quantificato in 250mila euro.

“Si tratta di un intervento a lungo atteso e molto importante – afferma la vicesindaca Claudia Pecchioli – La struttura, risalente agli anni Cinquanta, è stata nei decenni più volte oggetto di lavori di ampliamento, in maniera non sempre organica e facendo ricorso all’eternit per alcune parti. Con questo progetto andremo a rimuovere completamente questo materiale e a migliorare la funzionalità dell’edificio, garantendo un luogo adeguato all’accoglienza temporanea delle persone in attesa di conoscere l’esito della propria richiesta di asilo”.

Comune di Sesto Fiorentino

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO