Sport nelle scuole: Comune di Calenzano chiede proposte alle associazioni

0
67
Laura Maggi
Laura Maggi

Il Comune di Calenzano chiama a raccolta le associazioni sportive del territorio per rafforzare la cultura sportiva nelle scuole. Questo il senso del progetto “Crescita consapevole sportiva”, approvato dalla Giunta comunale, con il quale si intende coinvolgere direttamente le associazioni de territorio nelle scuole dell’Istituto comprensivo, in modo da favorire l’avvicinamento degli studenti a un’attività divertente e sana, lo sviluppo dell’autonomia e della libera espressione della personalità, lo stimolo verso uno stile di vita sano e il rispetto delle regole.

Tutte le associazioni sportive con sede a Calenzano possono comunicare la propria manifestazione di interesse a partecipare al progetto entro il 12 agosto, impegnandosi a promuovere i principi contenuti nella Carta Etica dello Sport approvata dalla Regione Toscana alla quale l’Amministrazione ha aderito. Le associazioni si dovranno avvalere di personale qualificato a svolgere attività motoria e sportiva con i ragazzi in età scolare tra i 6 e gli 11 anni. Il progetto è rivolto a tutte le scuole primarie di Calenzano, per un totale di 34 classi.

I progetti dovranno essere alla portata degli alunni, proporzionati alle possibilità motorie soggettive di ciascun bambino; non dovranno avere lo scopo di selezionare i ragazzi in vista di risultati sportivi, ma saranno volti alla formazione di tutto il gruppo, perché lo scopo dell’iniziativa è di tipo formativo. E’ previsto un contributo di partecipazione da parte del Comune a tutte le associazioni sportive che prenderanno parte al progetto, proporzionato al numero di attività svolte durante l’anno scolastico.

Un progetto pensato e nato prima della pandemia – commenta l’assessore allo Sport e alla Scuola Laura Maggiche finalmente prenderà forma il prossimo anno scolastico. L’obiettivo è coinvolgere le associazioni sportive del territorio portando le loro competenze nella nostra scuola primaria, contribuendo a diffondere ulteriormente la cultura sportiva con tutti i benefici in termini di salute che questa comporta e i valori che nutre in chi la pratica. Nelle scorse settimane abbiamo incontrato le associazioni, invitandole a presentare i propri progetti, successivamente svilupperemo e coordineremo un calendario da proporre alla scuola. Ogni nostro piccolo studente nel corso dei cinque anni della scuola primaria avrà l’opportunità di provare la quasi totalità degli sport presenti sul territorio”.

Comune di Calenzano

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO