Sulle tracce di Pinocchio: trekking a cura di Volt Sesto Fiorentino

0
109
Volt-Pinocchio
Foto ripresa da Facebook

Dopo il successo dello scorso sabato dove il pic-nic a Villa Solaria voluto dal partito viola si è piacevolmente trasformato in un incontro letterario alla presenza di scrittori che fanno parte di associazioni sestesi, Volt, in partnership con l’Associazione Pinocchio a casa sua e con la AB edizioni e comunicazione, invita la cittadinanza ad un trekking urbano alla riscoperta dei luoghi di Sesto Fiorentino che hanno ispirato Carlo Collodi nella scrittura del suo famosissimo romanzo “Le avventure di Pinocchio”.

Sono previste soste al Museo della Civiltà Contadina, che aprirà per l’occasione, alla Biblioteca comunale ex manifattura di Doccia, alla tomba etrusca della Montagnola (dall’esterno) e a Villa Gerini dove ci sarà un mercatino dell’artigianato.

“Nel nostro programma – sottolinea il candidato viola Filippo Canaliriteniamo che il turismo sostenibile non sia solo possibile, ma addirittura necessario per far ripartire l’economia della nostra città dopo il lock-down. In tanti lo dicono ma quello che ci differenzia è che noi vogliamo far vedere che siamo in grado di metterlo in pratica da subito. Per questo contiamo nella presenza massiccia della cittadinanza a questa iniziativa. Parleremo non solo di Pinocchio ma anche di ceramica, gastronomia, olio e di quelli che sono i fiori all’occhiello della nostra città che vorremmo diventassero tasselli trainanti dell’economia locale”.

Partenza ore 9 di domenica 26 settembre da piazza Vittorio Veneto (piazza del Comune). Durata stimata del percorso: 3 ore. Tutto totalmente gratuito. Si consiglia di dare conferma di prenotazione al link dell’evento reperibile sul profilo Facebook di Volt per Sesto Fiorentino per ottimizzare l’organizzazione. Si ringraziano la Pro loco di Sesto Fiorentino “Pro Sesto A. T.” e il Museo della civiltà contadina per il sostegno nell’organizzazione.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO