Sesto: Internet per tutti in due piazze e due parchi

0
190
Wi Fi
Da sinistra, Nicola Mersi, responsabile servizi informatici Comune Sesto Fiorentino, Fabio Niccolai, direttore generale Estracom, Lorenzo Falchi, sindaco Sesto Fiorentino Paolo Abati, direttore generale Estra

Sono quattro gli spazi coperti dal wifi libero e gratuito grazie al bando WiFi4EU, un’iniziativa dell’Unione europea che prevede il finanziamento delle installazioni di reti wifi gratuite negli spazi pubblici come piazze, biblioteche, ospedali, musei. Grazie ai 15mila euro ottenuti attraverso il bando sono state potenziate le reti esistenti in piazza Vittorio Veneto, piazza IV Novembre e nel Parco dell’Oliveta e quattro nuovi hotspot sono stati installati nei giardini della Zambra. L’interfaccia di accesso è stata semplificata e uniformata con quella attraverso la quale è possibile connettersi dagli spazi della Biblioteca Ragionieri e all’interno del Palazzo comunale.

 

“Siamo stati tra i pochi comuni italiani ad accedere ai fondi di questo bando europeo, ottenendo risorse per migliorare l’esistente ed estendere ulteriormente il servizio – sottolinea il sindaco Lorenzo Falchi – Con una sola credenziale sarà possibile accedere a tutte le wifi gestite dal Comune, un importante passo in per la fruibilità e la facilità di utilizzo”.
I cittadini potranno connettersi gratuitamente e senza limiti di tempo, collegandosi alla rete WIFI4EU nei pressi delle zone citate e navigando fino ad una velocità di 50 mbps.

 

“La trasformazione digitale coinvolge non solo le imprese, ma anche tutti i cittadini ed è importante per i Comuni cogliere le opportunità offerte per implementare le infrastrutture – spiega Paolo Abati, direttore generale di EstraGrazie ai tanti investimenti fatti da tempo nel settore, oggi come Estra possiamo contribuire attivamente a dotare i territori di connettività di tipo evoluto e ottimizzare servizi esistenti che migliorano la vita delle comunità”.
WIFI4EU si rivolge ai Comuni e promuove la disponibilità di servizi di connettività gratuiti da installare in “centri della vita pubblica”, che si trovano in spazi pubblici al chiuso o all’aperto dove mancano offerte analoghe di connettività wifi con modalità semplificate e in particolare omogenee in tutti i paesi della Comunità Europea.

È un sistema di finanziamento semplificato che prevede per la prima volta il trasferimento di voucher dai comuni alle imprese di impianti wifi che installeranno gli hotspot.

Comune di Sesto Fiorentino 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO