Biagioli: “Salvini a Campi, sono turbato. Ma con persone come lui destra e sinistra tornano a esistere”

0
411

Con il seguente post pubblicato su Facebook, il sindaco di Calenzano, Alessio Biagioli, commenta il prossimo arrivo a Campi Bisenzio del leader della Lega, Matteo Salvini, venerdì 22 giugno, per sostenere la candidata sindaco Maria Serena Quercioli:

“Venerdì Matteo Salvini verrà a Campi. La cosa mi turba. Non perchè lo trovo una persona spiacevole, arrogante, superficiale e infine anche maleducato, ma perchè un ministro della Repubblica verrà a cercare un palcoscenico per la perenne campagna elettorale sulla pelle delle persone. Però è bene così. Persone come lui mi riportano subito con i piedi per terra: Destra e Sinistra ritornano a esistere in un istante. La Sinistra della parità di genere, il rispetto degli altri e delle loro opinioni, i diritti civili, l’integrazione sociale e l’associazionismo, l’equità fiscale e tante altre cose che mettono sempre avanti il bene pubblico rispetto a quello Privato.

E poi ci sono loro, la Destra con minori tasse ai ricchi e i condoni, in barba a chi ha sempre pagato, la guerra fra i poveri e la ricerca costante di un nemico, le discriminazione delle minoranze, l’insensibilità ambientale, l’interesse privato sempre avanti a quello pubblico. Grazie Salvini perchè mi hai fatto capire cosa sono le cose importanti in politica e da qui a domenica cercherò di dare una mano a Emiliano Fossi perchè vinca il ballottaggio con la Destra berlusconiana e leghista. Posso non trovarmi d’accordo su tante cose con lui, come succede con le persone in ogni momento della vita politica, ma so che parla la mia lingua, condivide i valori costituzionali e della Sinistra, conosce e ama il suo comune e le “sue genti”(come dicono a Campi). Ho fatto scelte politiche diverse da Emiliano, sto contribuendo a costruire un soggetto politico a sinistra che superi i limiti che oggi ci sono in questo campo, sia a livello nazionale che internazionale, ma se in futuro dovrò litigare con un sindaco a Campi preferisco sia Lui. So che almeno stiamo nella stessa metà del campo e da questa vittoria la Sinistra uscirà più forte, sia che governi sia che stia in opposizione in consiglio comunale.

Abbiamo tante sfide davanti da sostenere insieme, dall’aeroporto alla gestione dell’acqua e dei trasporti, penso che come siamo riusciti in questi anni a ottenere risultati importanti lo potremmo fare anche in futuro. Non me ne voglia la Serena Quercioli, la destra ha cercato un volto pulito e lei probabilmente lo è, ma un sindaco senza un riferimento forte nei gruppi consiliari sarebbe ostaggio della sua maggioranza leghista e quindi debole.

La Toscana e i nostri comuni sono esempi di sviluppo sociale e integrazione, ieri con i meridionali( io mamma siciliana e faccio il sindaco del mio comune) oggi con chi viene qua a lavorare e produrre ricchezza. Noi la sicurezza la ricerchiamo combattendo la povertà e sostenendo le forze dell’ordine non con leggi sulla legittima difesa e ronde private. Salvini tu da qui passerai e te ne andrai perchè se quel 70 % che ha votato a Sinistra nel primo turno elettorale di Campi capirà la posta in gioco verrà in massa a rispedirti nelle valli padane o nei tuoi uffici dorati a Roma. Qui Noi governiamo differente e fino a prova contraria siamo fra le zone in cui si vive meglio in Italia“.

 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO