Comitato No Aeroporto Prato: “Ecco i sorvoli su Firenze con la nuova pista”

0
1918
Foto tratta dal sito www.pianasana.org

Nella serata di giovedì 30 agosto, al piazzale Michelangelo, si è tenuto un talk show, a cura di Controradio, sull’aeroporto di Firenze.

Tra i presenti, oltre al sindaco di Sesto Fiorentino, Lorenzo Falchi, c’era Paolo Paoli, presidente del Comitato No Aeroporto di Prato e Provincia.

In pista? Firenze, l'aeroporto, ed il futuro della piana con Claudio Bianchi vice presidente camera commercio firenze Lorenzo Falchi Sindaco di Sesto Fiorentino Giacomo Parenti segretario generale Comune di Firenze Paolo Paoli comitato no aereoporto prato conduce Domenico Guarino

Publiée par Controradio Firenze sur Jeudi 30 août 2018

Abbiamo ricevuto una sua mail nella quale Paoli dice di esser stato “accusato dal Direttore generale del Comune (Giacomo Parenti, ndr) di pronunciare menzogne“.

Nella mail il presidente ha allegato la copertina relativa al volume 2 della Regione Toscana, pubblicata nel marzo 2013, nel quale è contenuta la tabella 1 che vi proponiamo qui sotto. Nella tabella Enac – ci scrive Paoli nella mail – “sono riportati i movimenti giornalieri diurni anche in direzione Firenze e precisamente: decollo  verso FI (dep.12)  n°11,61, atterraggi da FI  (app.30) n°14, per un totale di movimenti diurni giornalieri di n° 25,61,  che in un anno diventano n° 9.348 movimenti sul Capoluogo toscano;  i 9.348 movimenti rapportati al numero complessivo annuo dei voli previsti  (45.000), come recita il testo sottostante la Tabella, costituiscono il 20,77%  del totale dei voli. Ieri sera “a mente” ho indicato una percentuale di poco superiore, ma ritengo sia comunque un dato importante, da non occultare e negare come all’iniziativa di Controradio. Per i sorvoli su Firenze ieri sera ho indicato il campanile di Giotto, intendendo per esso  la Città di Firenze, patrimonio Unesco”.

 Riportiamo anche la video simulazione di un sorvolo aereo in atterraggio sulla nuova pista dalla direzione di Firenze. Sono riportate luoghi sorvolati e relative altezze, gli aerei sorvoleranno la Nuova “Caserma dei Marescialli” a 60 metri da terra.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO