Giannotti (Alia): “Gianassi? Con il suo no all’inceneritore è diventato il miglior alleato del partito pro aeroporto”

0
795

“Gianni Gianassi? Io sostengo che lui, a un certo punto, è diventato il più grande alleato della realizzazione della nuova pista aeroportuale. La posizione che ha preso sull’inceneritore l’ha presa perché è contro l’aeroporto. Non sono un politico, ma conosco i meccanismi della politica, e ho visto che quando lui ha preso una posizione di contrasto contro l’inceneritore pensando all’aeroporto, altri si sono compiaciuti”.

Lo ha dichiarato Livio Giannotti, amministratore delegato di Alia, la società che gestisce il sistema di smaltimento nella Toscana centrale, nata dalla fusione delle aziende di Firenze, Empoli, Prato e Pistoia.

La dichiarazione fa parte dell’intervista che Giannotti ha rilasciato nel libro Inceneritore SÌ o NO, le doppie verità: il caso del termovalorizzatore della Piana fiorentina, in uscita in questi giorni ed edito da apice libri, a poco più di venti giorni dall’inizio dell’udienza presso il Consiglio di Stato.

Giannotti, sempre riguardo all’ex sindaco di Sesto, aggiunge anche: “Non condivido la deriva politica che Gianassi ha preso, ma fra i sindaci e il personale politico che ho conosciuto come rappresentanti dei Comuni all’interno di Quadrifoglio, Gianassi è la persona più preparata e competente con cui ho avuto a che fare. Uno che conosceva le cose, che studiava, che si applicava sui numeri, che è una cosa faticosa per un politico di questi tempi. Come amministratore ne conservo un giudizio ottimo. Poi le questioni politiche sono altra cosa”.

 

Il libro, che contiene anche interviste a Rossano Ercolini, Gianluca Garetti, Giorgio Moretti, Antonio Panti, Claudio Tamburini e Serena Terzani, sarà presentato mercoledì prossimo, 13 settembre, alle ore 21, alla Casa del Popolo di Querceto, in via Napoli a Sesto Fiorentino. Sarà presente l’assessore all’ambiente del Comune di Sesto, Silvia Bicchi, e una rappresentanza delle “Mamme no inceneritore”.

Apice Libri

NESSUN COMMENTO