Madau (SI): “Piano Strutturale Intercomunale atto cruciale per lo sviluppo del nostro territorio”

0
42
TuttoSesto

“Ieri è iniziato il percorso di approvazione del Piano Strutturale Intercomunale, un atto cruciale per lo sviluppo del nostro territorio” così Jacopo Madau, capogruppo del gruppo consiliare di Sinistra Italiana, commenta il voto di ieri del consiglio comunale.

“Il Piano Strutturale, strumento ordinatore del nostro territorio, risponde alle domande degli abitanti di Sesto Fiorentino e di Calenzano di vivere le due città appieno per sfruttare tutte le possibilità economiche e sociali che le città già offrono e meglio offriranno nei prossimi anni.”, aggiunge Jacopo Madau, “un Piano Strutturale che punta a valorizzare al meglio l’esistente ponendosi in una posizione di continuità rispetto ai piani precedenti su temi come il rispetto della collina o del Parco agricolo della Piana, posto come elemento ordinatore dello sviluppo della Piana.”

“Un atto fondamentale per la nostra consiliatura e che produrrà i propri effetti negli anni a venire, un atto ispirato da principi come il minor consumo di suolo e la rigenerazione degli spazi già  esistenti, in linea con le nostre idee sullo sviluppo sostenibile del territorio” chiosa il capogruppo “questo atto che è frutto di un confronto continuo con le associazioni di categoria presenti sul territorio, va al di là delle mere posizioni in consiglio comunale di maggioranza e opposizione e deve rispondere alle esigenze della città intera.”

Conclude Madau:” Alla luce di questo siamo felici del voto positivo del gruppo consiliare Insieme Cambiamo Sesto – Per Sesto Bene Comune sulla proposta di adozione del piano strutturale e prendiamo atto dei voti di astensione dei gruppi consiliari di Forza Italia, del Partito Democratico e del Movimento 5 Stelle, da questi gruppi – il Partito Democratico in primis, che a Calenzano ha votato a favore – auspichiamo proposte concrete nei prossimi sessanta giorni al fine di un voto favorevole più ampio in sede di approvazione di un atto che con lungimiranza immagina la Sesto Fiorentino del futuro.”

LEGGI ANCHE:

Sesto, sì del Consiglio comunale all’adozione del Piano Strutturale Intercomunale

Sostenibilità ambientale, mobilità, rigenerazione degli spazi: presentato il Piano Strutturale Intercomunale di Sesto e Calenzano

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO