Nostalgia canaglia: 32 anni fa il debutto in Serie A del nostro ex concittadino Roberto Baggio

0
312

Non segnò, ma si presentò al grande calcio. Indossava la maglia viola della Fiorentina e di fronte c’era la Sampdoria. Il “teatro” era lo stadio Comunale di Campo di Marte, intitolato poi ad Artemio Franchi. 21 settembre 1986, 32 anni esatti. Tanti ne sono passati dall’esordio di Roberto Baggio in Serie A.

La squadra gigliata allenata da Bersellini vinse 2-0 grazie alla doppietta di Ramon Diaz, futuro interista. Per la cronaca la Fiorentina scese in campo con: Landucci, Contratto, Pin, Carobbi, Galbiati, Gentile, Onorati, Oriali, Monelli, Diaz, Baggio.

La sfortuna, però, si accanì subito nei confronti del futuro Divin Codino: il 28 settembre 1986 Baggio subì la lesione al menisco del ginocchio destro. Rientrò in campo a fine stagione, a distanza di quasi due anni dal primo infortunio.

Roby, come abbiamo scritto il 18 febbraio 2017 in occasione del suo cinquantesimo compleanno, era un ragazzo come noi. Nel corso della sua esperienza alla Fiorentina abitava a Sesto, in via Presciani, e non era raro vederlo in piazza del Comune o comprare un francobollo dal Simoni. Anni belli, intensi. Poi il calciomercato lo portò a Torino.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO