Sesto: inaugurazione della scuola “Renato Brogi”

0
167

Sarà inaugurata domenica 16 settembre la nuova scuola media di Sesto Fiorentino che nascerà all’interno del plesso della Balducci, in via Massimo D’Azeglio, e inizierà le proprie attività con tre classi prime; la struttura è stata adeguata durante l’estate per ospitare le lezioni di questo primo anno scolastico ed ulteriori interventi sono previsti per l’inizio del prossimo.

Il taglio del nastro è fissato per le ore 11; interverranno il sindaco di Sesto Fiorentino, Lorenzo Falchi, l’assessore all’Istruzione, Silvia Bicchi, il Soprintendente del Maggio Fiorentino, Cristiano Chiarot, Pier Paolo Infante della Direzione Generale dell’Ufficio scolastico regionale, e Rita Carraresi, dirigente dell’Istituto Comprensivo n. 3. È prevista l’esibizione del coro degli alunni della Scuola primaria Balducci.

L’accesso alla cerimonia, aperta a tutta la cittadinanza, avverrà dal lato del parcheggio di via Leopardi.

Con la nascita della Scuola Media Brogi va a regime anche a Sesto Fiorentino il sistema degli Istituti Comprensivi – afferma l’assessore Bicchi Si tratta di un passaggio importante che allinea le nostre scuole con il sistema nazionale, offrendo un percorso scolastico dai 3 ai 14 anni, con benefici didattici e pedagogici. L’organizzazione per Istituti comprensivi riunirà sotto un’unica dirigenza più scuole, dall’infanzia fino alla secondaria di secondo grado, armonizzando il percorso degli alunni, favorendo il dialogo tra i diversi gradi di istruzione e tra la scuola e le Istituzioni.

È significativa anche la scelta di intitolare la scuola a Renato Brogi, legandola ad una figura eminente della nostra città e della storia della musica – dice ancora l’assessore – Una scelta della Direzione didattica che, come Amministrazione, abbiamo subito condiviso e che domenica valorizzeremo con la presenza del Soprintendente del Maggio, che ringrazio per la disponibilità, e l’esibizione del coro della scuola Balducci, a rimarcare la tradizione e l’attenzione per la musica e l’educazione musicale che da sempre contraddistingue la nostra città”.

Comune di Sesto Fiorentino

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO