A spasso nel verde: torna “Operazione Monte”

0
311
Operazione Monte 2020

Due giorni per scoprire e tutelare Monte Morello. Torna l’iniziativa “Operazione Monte“.

Si inizia domenica 1° marzo con tre eventi.

1) La seconda edizione di “Ripuliamo il mondo” a cura di ARCI Caccia, CAI Sesto Fiorentino, CNGEI Firenze, AVR Group, Equobaleno, Alia Servizi Ambientali, Unione Operaia di Colonnata, Biowatching Toscana, La Racchetta. Ritrovo alle 8.30 piazza Rapisardi a Colonnata o alle 9 al piazzale di Ceppeto.
Mattinata di pulizia collettiva come riposta concreta all’emergenza inquinamento ambientale in ambito escursionistico. Saranno forniti sacchi per la raccolta ed eventuali attrezzi utili, ma è consigliato dotarsi autonomamente di abbigliamento da campagna, guanti da lavoro, calze lunghe e scarponi.

2) Alle 11, al piazza di Ceppeto, “Le biodiversità che ci circondano“. Biowatching Toscana illustrerà le possibilità di riconoscimento della biodiversità tramite l’utilizzo di app dedicate (iNaturalist e KEYtoNATURE). Un esperimento che prevede l’utilizzo degli smartphone non come elementi di distrazione fine a sé stessi, ma come preziosi strumenti per imparare a riconoscere la Natura che ci circonda.

3) Alle 13 all’Unione Operaia di Colonnata il pranzo a cura di Arci caccia con la partecipazione del Distretto 14 delle squadre di caccia al cinghiale. Costo: 15€ Menu: penne al cinghiale, arista e contorno, pane e acqua. Prenotazioni obbligatorie al numero: 055442203 (dalle 17 alle 22 fino al 27.02)
Nel pomeriggio i più piccoli potranno visitare la sede di ARCI Caccia e conoscere il mondo animale di Monte Morello.

Operazione Monte 2020

Operazione Monte” proseguirà domenica 15 marzo. In programma anche due passeggiate a cura della Pro Loco di Sesto Fiorentino e del Club Alpino Italiana Sesto.

1) Alle 9.15, al parcheggio Fonte dei Seppi, l’inaugurazione del serbatoio idrico del sistema antincendi boschivi e prova di carico con elicottero AIB della Regione Toscana. Parteciperanno: Lorenzo Falchi, Sindaco di Sesto Fiorentino, Tommaso Triberti, Consigliere delegato alle Forestazioni della Città Metropolitana di Firenze.

2) Morello in MTB a cura di Toscana Bike e CAI
Ore 9 – Percorso: Parcheggio di Doccia, Palastreto, Valcenni, Torre di Baracca, Fonte dei Seppi/Gli Scollini. Chi vuole può proseguire per Poggio al Giro e poi tornare agli Scollini. Dopo il pranzo, ritorno su single track in direzione Carmignanello, Ponte alle Volpi, Doccia. Dislivello: 700 m

Le due passeggiate sono le seguenti:
1) Dalla Fonte dei Seppi
Ore 10.00 – Tempo previsto: 2h
Percorso: Fonte dei Seppi, sentiero n. 2, Gli Scollini, Sentiero n. 6B con breve deviazione per la Fonte Ca’ de Balzi, sentiero n. 7, località “Tedesco morto”, sentiero n. 00, Gli Scollini/Cippo dei Partigiani. Dislivello: 300 m

2) Dalla pieve di Cercina 
Ore 10.00 – Tempo andata: 2h
Percorso: Cercina, nuovi sentieri n. 16 e n. 16A, Piazzale Leonardo da Vinci, sentiero n. 3, sentiero n. 2B, Torre di Baracca, Fonte dei Seppi, Gli Scollini/Cippo dei Partigiani. Per il ritorno i partecipanti potranno decidere in modo autonomo; un accompagnatore sarà comunque a disposizione per tornare a Cercina in gruppo. Dislivello: 300 m

Dalle 10 “I volti di Morello: tra natura, memoria e tutela” a cura di Legambiente, A.N.P.I. e La Racchetta. Sarà possibile visitare la torre della Racchetta e la mostra fotografica “Anticendi boschivi”. Nei pressi del cippo che commemora la battaglia degli Scollini, per tutta la durata della mattinata, saranno allestite due mostre sulle bellezze naturali del territorio e sulla storia dei nostri monti legata alla Resistenza.

“Gestire una foresta: il progetto FoResMit“: punto informativo e divulgativo gestito dalla Città Metropolitana di Firenze e CREA (Consiglio per la ricerca in agricoltura e Analisi dell’economia agraria).

Presente anche un punto ristoro a cura di Cooperativa La Fonte – Casa La Valle. Dalle 12.30 fino al termine delle attività sarà possibile acquistare bibite e panini.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO