Associazione InPista!: “La nuova pista non sorvolerà territori abitati”

1
1081
In Pista

Una camminata nell’area sorvolata dalla nuova pista dell’aeroporto di Firenze. La prima iniziativa della neonata associazione “InPista!” va in scena nella mattinata di sabato 7 dicembre. Partenza in via Marinella a Capalle, frazione di Campi Bisenzio, arrivo nei terreni del podere di Fornello, area che rientra nel cono di atterraggio previsto dal Masterplan.

L’attuale pista 05-23 – spiegano i consiglieri dell’associazione – sorvola Peretola, Brozzi, Quaracchi e le Piagge. I sorvolati sono quasi duemila. Circa diecimila, invece, sono quelli interessati dal cono di atterraggio, comprendendo anche Ugnano. Con la nuova pista 12-30 le zone sopracitate non sarebbero più sorvolate.

I consiglieri si concentrano anche sulla sostenibilità ambientale. Le statistiche, da indagini locali di Arpat e del CNR di Pisa, stimano in un 2% circa il contributo del traffico aereo sul totale delle fonti inquinanti. “Saranno maggiori fonti di inquinamento gli attesi 4,5 milioni di passeggeri al Vespucci nel 2029 o gli attuali 18-19 milioni di clienti che annualmente visitano il centro commerciale I Gigli?“, si chiedono retoricamente i membri di “InPista!“.

“Con la passeggiata abbiamo dimostrato che il cono di atterraggio della nuova pista passa su territori completamente disabitati. Anche il decollo avverrà su zone scarsamente abitate. Vogliamo fare informazione corretta sul tema dell’ampliamento della pista”, spiega Giacomo Tesi, uno dei consiglieri d’amministrazione.

Nelle settimane scorse l’associazione “InPista!“, composta da circa quaranta iscritti al momento, ha incontrato alcuni sindaci della Piana. Tra cui Lorenzo Falchi,primo cittadino di Sesto Fiorentino. “Il faccia a faccia è stato civile, ognuno è rimasto fermo sulle proprie posizioni – dichiarano i consiglieri -. Il sindaco dice che la pista determinerà un nuovo turismo di massa. Non è così, è un falso problema. Gli aerei sorvolano il centro storico di Sesto. Con la nuova pista passeranno su campi disabitati“.

STEFANO NICCOLI

LEGGI ANCHE:

Basta slogan: l’associazione In Pista! si presenta

1 COMMENTO

  1. sono favorevole ad una nuova pista dell’aeroporto.di Firenze

LASCIA UN COMMENTO