Baratti (FI): “Prima la sicurezza e poi il verde verticale”

0
100

 

“Nell’ultimo consiglio comunale – spiega Baratti, avevo presentato una mozione per chiedere l’installazione di una recinzione o staccionata ai giardini dietro l’Università, lungo il lato fronte via Nuova. Considerato che i bambini, quali abituali frequentatori di tale giardini, potrebbero facilmente ‘uscire’ dallo stesso e trovarsi immediatamente lungo la carreggiata, ritenevamo importante migliorare la sicurezza con una idonea protezione. Sono rimasto perciò stupito dal diniego dell’assessore Prestini ed in particolar modo per aver citato tra le varie motivazioni, anche se non prevalente, il problema economico. Ebbene, ci poniamo tale problema per garantire una maggiore sicurezza dei bambini e poi, dopo pochi giorni, ricerchiamo pubblicamente uno sponsor per sostenere le spese del verde verticale? Perché non cercare sponsor per situazioni, a mio modesto parere, più importanti?

Inutile dannarsi, le priorità di questa amministrazione sono altre.

Daniel Baratti (Consigliere comunale di Forza Italia)

 

 

NESSUN COMMENTO