Baratti (Lega Calenzano): “Inizia la scuola e i lavori non sono conclusi”

0
43
Scuole Carraia

Stamani (martedì 14 settembre, ndr) ho effettuato un sopralluogo alle scuole di Carraia per verificare lo stato di avanzamento dei lavori in vista del nuovo anno scolastico e con profondo stupore ho dovuto constatare che non sono conclusi.

Ricordo che con Deliberazione di Giunta Municipale n. 176 del 26/11/2019 è stato approvato il progetto esecutivo ad oggetto “Lavori di manutenzione straordinaria e riqualificazione energetica presso il plesso Malaguzzi e Marchesi posto in località Carraia”.Le modalità di finanziamento dei lavori sono le seguenti: € 442.881,80 con il contributo della Regione Toscana ed € 507.118,20 del Comune con finanziamento richiesto alla Cassa depositi e Prestiti. Infine, con determina n.364 del 1.07.2020 sono stati aggiudicati i lavori alla ditta vincitrice dell’appalto.

La situazione più difficile riguarda la materna Malaguzzi.
Di fatto, vi sono ancora molti lavori da concludere all’interno tra cui il montaggio dei vetri alle finestre che non sono ancora arrivati. Nel frattempo, per ovviare al problema, stanno installando dei pannelli di plexiglass. Per l’esterno, saranno delimitate le zone di giardino nelle quali dovranno proseguire i lavori. Situazione migliore per la scuola Marchesi anche se, purtroppo, la palestra non sarà utilizzabile ancora per molti giorni e quindi si potrebbe creare un disagio anche per le associazioni.
Prima della pausa estiva, alle nostre domande sulle tempistiche della fine dei lavori, ci avevano risposto che la scuola sarebbe stata pronta per l’inizio del nuovo anno scolastico.

Ma ciò che rende la situazione ancora più incredibile è la totale mancanza di comunicazione non solo verso di noi ma anche nei confronti dei genitori degli alunni che frequentano il plesso scolastico per informarli del possibile disagio che ci potrà essere nelle prossime settimane.
Durante il prossimo consiglio comunale, mediante una interrogazione, chiederemo di sapere i giorni effettivi lavorati dalla ditta in questi mesi e tempistiche certe sulla conclusione dei lavori.

Dal mio punto di vista un’ assoluta inefficienza da parte dell’amministrazione sia nella comunicazione che nell’organizzazione in quanto tale situazione era prevedibile. Tutto questo si aggiunge a quanto sta accadendo per la nuova scuola che sorgerà a Dietro Poggio dove si è accumulato un clamoroso ritardo.

In conclusione desidero ringraziare il personale scolastico che proprio in queste ore sta lavorando instancabilmente per pulire la scuola e renderla fruibile per domani”.

Daniele Baratti – Capogruppo Lega Calenzano

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO