Bocce, i migliori giovani d’Italia si sono sfidati a Sesto

0
32
Trofeo Fiorelli Sestese 2024 Premiazioni (4)

Spettacolo doveva essere e spettacolo è stato al Bocciodromo Comunale di Sesto Fiorentino dove domenica 24 marzo è andata in scena la 49^ edizione della gara nazionale giovanile di Bocce “Trofeo Egizio Fiorelli”. Ad organizzarla è stata come sempre la Bocciofila Sestese, che ha accolto al meglio i 31 atleti Under 18 e 20 Under 15 e Under 12 provenienti da tutta Italia. I giocatori si sono affrontati in partite di grande valore tecnico, fino alle tiratissime finali.
La gara quest’anno è stata inserita nel circuito Nazionale Prestige della Federazione Italiana Bocce come quinta tappa, dopo quelle disputate nei mesi scorsi nelle province di Macerata, Pesaro-Urbino, Lecce e Verona.

Dopo un’intensa mattinata sono giunti alle semifinali della categoria Under 18 Gabriele Costantini della Martanese (Lecce) e Ivan Corina della Spezzano Albanese (Cosenza) da una parte, e Matteo Pergolesi della XXIV Maggio (Macerata) opposto a Lorenzo Pietro Bocchio della Canottieri Flora (Cremona) dall’altra. A superare il turno sono stati il pugliese e il lombardo, con quest’ultimo che ha avuto la meglio all’ultimo atto sul leader della classifica generale.
Nell’Under 15 invece si sono sfidati nella finale Lorenzo Ciprietti del Città di Spoleto (Perugia) e Leonardo Capuano della Santa Silvia (Roma), che hanno eliminato in semifinale rispettivamente Alessandro Minoia della Canottieri Flora e Manuel Capponi della Morrovalle (Macerata). È stato proprio il leader della classifica generale di categoria, portacolori della squadra umbra, a vincere, incamerando dunque ulteriori, preziosissimi punti.

Ha ottimamente diretto la manifestazione il sig. Marco Rossi, arbitro nazionale.
Alle premiazioni erano presenti il Consigliere Nazionale FIB Maurizio Andreoli, il Vicesindaco di Sesto Fiorentino Damiano Sforzi, il Presidente FIB Toscana Giancarlo Gosti, il Delegato FIB Firenze-Pisa-Prato Stefano Bartoloni, il Presidente della Bocciofila Sestese Massimo Masini.
Il Consigliere Andreoli ha ringraziato tutta la Bocciofila Sestese per dare continuità all’attività del settore giovanile per poi proseguire: “La formula del circuito Juniores Prestige si conferma di successo nel promuovere la capillarità sul territorio sia dell’organizzazione che della partecipazione alle gare del settore giovanile. La Federazione crede nell’attività giovanile e ci investe come dimostra anche l’ultimo bando per contributi specificatamente rivolto ai corsi di scuola bocce”.

L’Assessore allo Sport del Comune di Sesto Fiorentino Damiano Sforzi ha sottolineato quanto la Bocciofila Sestese sia un fiore all’occhiello dello sport cittadino, evidenziando il grande e continuo lavoro di gestione dell’impianto e di servizio per la comunità e anticipando “grandi sorprese” per la prossima edizione, la cinquantesima. Anche il Presidente di FIB Toscana Giancarlo Gosti ha ringraziato la Bocciofila Sestese, il suo consiglio e tutto il suo corpo sociale, per l’impegno che mostra continuamente nel promuovere lo sport bocce e i suoi valori. Infine il Delegato FIB del territorio Stefano Bartoloni ha rivolto un ringraziamento agli animatori del movimento boccistico giovanile in Toscana, a cominciare dai Consiglieri Enza Lombardi e Simone Mocarelli e dal tecnico Giulia Pierozzi.

“La Bocciofila Sestese è orgogliosa di aver proposto anche quest’anno questa bella manifestazione” ha dichiarato il Presidente della Bocciofila Sestese Massimo Masini a nome di tutta la società.

 

FIB Toscana

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO