Calenzano: finanziamento regionale per la riqualificazione energetica delle scuole

0
51
Comune di Calenzano

Sono stati inseriti nella graduatoria della Regione Toscana, i tre progetti presentati dal Comune di Calenzano per la riqualificazione energetica delle scuole, che verranno quindi co-finanziati.

Il nostro Comune ha partecipato al bando “Por Fesr 2014-2020, contributi per l’efficientamento energetico degli immobili pubblici”, con progetti per le due scuole di Carraia, la primaria di Settimello e la materna “Rodari” in via del Risorgimento e l’asilo nido “Il Trenino”, tutti ammessi al finanziamento. In totale la Regione Toscana ha stanziato oltre 600mila euro, a fronte di un investimento totale di 1.200.000 euro. Gli interventi inizieranno nel 2020.

Investire nelle scuole significa sempre investire nel futuro – hanno dichiarato il Vicesindaco e Assessore ai Lavori Pubbici Alberto Giusti e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Laura Maggi -. In questo caso è un investimento che vale doppio, perchè si tratta di interventi di riqualificazione energetica, per rendere le strutture più efficienti e più rispettose dell’ambiente. Vogliamo confermare nei prossimi anni questa importante capacità di progettazione e programmazione del nostro Comune, che ci ha sempre consentito di attingere a vari bandi. Il rinnovamento degli edifici scolastici, anche con la realizzazione di nuove strutture, sarà al centro del nostro lavoro, perchè gli spazi in cui studiano i nostri bambini siano sempre più sicuri e al passo con le innovazioni tecnologiche e didattiche”.

Alla scuola dell’infanzia di Carraia sarà rifatto il tetto e per l’intero edificio sarà realizzato l’isolamento, saranno sostituiti gli infissi e installati i frangisole, sarà installata un’unica pompa di calore per entrambe le scuole, per il riscaldamento e l’acqua calda, e sarà sostituita l’illuminazione interna. Il progetto prevede anche lavori di manutenzione straordinaria come la tinteggiatura delle pareti, la sistemazione di parti di aree pavimentate, il completamento dell’accesso alla scuola d’infanzia e la recinzione di confine, per un investimento complessivo di 950mila euro, di cui 443mila arriveranno dal bando regionale.

La scuola dell’infanzia “Rodari” in via del Risorgimento e l’asilo nido “Il Trenino” saranno allacciati alla rete di teleriscaldamento alimentata dal cogeneratore a biomasse. Saranno inoltre sostituiti i pannelli radianti a soffitto con elementi più efficienti, per un totale di 165mila euro, di cui 90mila arriveranno dal bando regionale.

Alla scuola primaria di Settimello sarà realizzata una nuova centrale termica e saranno sostituiti gli attuali termosifoni con nuovi radiatori in alluminio, adatti a lavorare con caldaie a condensazione. L’investimento sarà di 150mila euro, di cui 80mila arriveranno dal bando regionale.

Comune di Calenzano

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO