Quercioli e Gandola: “Più di 7mila euro per ripulire aree di Campi occupate da nomadi”

0
86

7134,26  euro. Tanto è costata la pulizia straordinaria nelle diverse aree occupate dai nomadi fino al 28 maggio 2019. Una spesa che rappresenta il segno di come la situazione fosse completamente sfuggita di mano“.

Si esprimono così Paolo Gandola, Capogruppo di Forza Italia a Campi, e Maria Serena Quercioli, capogruppo di Liberi di Cambiare, che nelle settimane scorse avevano presentato richiesta agli uffici competenti per conoscere a quanto ammontassero i costi sostenuti per la pulizia delle aree abusivamente occupate dai nomadi negli ultimi due anni.

Come noto, precisano Gandola e Quercioli, dal mese di agosto 2018 si è registrato, quasi quotidianamente ed in diverse zone della Città, la presenza di carovane di nomadi presso il Parcheggio dell’Uci Cinema, l’area parcheggio di Via Einstein, il parcheggio di Villa Il Palagio, Piazza delle Nazioni Unite, l’area verde in Via fornello allo svincolo con la Primaldo Paolieri, il parcheggio dell’Hotel Ibis nei pressi del centro commerciale “I Gigli” nonché presso il parcheggio di Via delle Cicogne ed altre zone del territorio comunale.

Tutto ciò ogni volta ha determinato una grave situazione igienico-sanitaria sul territorio di Campi Bisenzio con escrementi a cielo aperto, cumoli di rifiuti, bombole del gas esaurite e ingombranti abbandonati sul territorio”.  

Per questo i rappresentanti di centrodestra hanno chiesto di conoscere quanto sia costato alle tasche dei campigiani ripulire ogni volta tale aree dopo la consueta sarabanda di illegalità. La risposta, continuano Gandola e Quercioli, è pervenuta dagli uffici proprio nei giorni scorsi. Per quanto riguarda il 2018 il costo sostenuto è stato pari a 5191,11 euro. Per il 2019 fino al mese di maggio 1943,16 euro a cui adesso andrà aggiunto l’importante pulizia, in gran parte ancora da effettuare, nonostante siano passati oramai molti giorni, dall’ultimo sgombero dell’accampamento abusivo presso Via delle Cicogne dopo la diffida presentata da Forza Italia. 

Si tratta di importi importanti che hanno sottratto risorse libere e disponibili che potevano essere destinate a ben altri capitoli di bilancio. Un fatto che la dice lunga su quanto sia costato in termini economici alla nostra Comunità la reticenza politica dell’assessore competente che per lungo tempo ha ritardato l’adozione di efficaci misure per combattere efficacemente la problematica delle occupazioni abusive”.

LEGGI ANCHE:

Campi, Nucciotti replica a Quercioli e Gandola: “La spesa per la pulizia è inferiore a settemila euro”

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO