Campi, Nucciotti replica a Quercioli e Gandola: “La spesa per la pulizia è inferiore a settemila euro”

0
482
Foto tratta dal profilo Facebook di Riccardo Nucciotti

Sta facendo discutere la presenza dei nomadi in alcune zone di Campi Bisenzio. Su questo argomento dure sono state le parole di Paolo Gandola e Maria Serena Quercioli: “Più di settemila euro per ripulire le aree“, hanno scritto in un comunicato stampa i capigruppo, rispettivamente, di Forza Italia e Liberi di Cambiare. Nella nota viene chiamato in causa, pur senza essere citato di nome, anche Riccardo Nucciotti, assessore alla Polizia Municipale, Sicurezza, Protezione Civile, Ambiente, Parchi e Giardini. Non si è fatta attendere la sua reazione che riportiamo di seguito:

In riferimento a quanto asserito dal Consigliere Gandola e dalla Consigliera Quercioli mi preme far presente alcune cose, la prima è che la spesa sostenuta dal Comune in riferimento alle varie pulizie fatte è di € 3579,79 e non di € 7134,26, in quanto € 3554,47 sono state spese per la spollonatura e per il taglio della vegetazione nelle zone dove erano accampati i Rom.

Una volta sgomberate le aree e fatto il servizio di pulizia abbiamo ritenuto importante anche un intervento sul verde. Per quanto riguarda la questione dello sgombero del parcheggio di via delle Cicogne, la diffida del Consigliere Gandola, oltre che ridicola (almeno per quanto riguarda il sottoscritto) non è stata quella che ha permesso di intervenire per sgomberare l’area, perché faccio presente al Consigliere Gandola e a tutti quanti che l’intervento di sgombero era già stato programmato da settimane con il Comandamdante della Stazione dei Carabinieri di Campi Bisenzio Luogotenente Giovanni Rodi e con il Comandante della Polizia Municipale di Campi Bisenzio Lorenzo Di Vecchio. L’intervento è stato programmato nel momento in cui le carovane erano in numero minore, in quanto (sempre per quanto mi riguarda) l’ordine pubblico va gestito in maniera seria e intelligente, al fine di non creare situazioni di pericolo o altro per le forze dell’ordine che devono intervenire. Oltre ciò, prima di sgomberare l’area, abbiamo atteso l’arrivo dei panettoni in cemento, che è stato possibile andare a posizionare dopo apposita ordinanza.

In conclusione, il Consigliere Gandola e la Consigliera Quercioli, chissà se prima o poi avremo anche il piacere di ascoltare la sua voce in Consiglio Comunale (dato che dopo un anno di legislatura non è mai intervenuta) invece di leggere solamente i suoi post o i suoi comunicati, possono continuare ad attaccare il sottoscritto con i mezzi che vogliono, io continuerò a svolgere il mio incarico con spirito di servizio e tanto impegno come ho fatto in questi anni.

Se pensano di fare solo e unicamente una campagna elettorale perenne senza senso facciano pure, si è visto alle elezioni scorse dove li ha portati questo atteggiamento politico puerile. Noi siamo impegnati a governare Campi nell’interesse dei cittadini”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO