Calenzano, scuola: ultimi preparativi per la prima campanella

0
115
Scuola-Calenzano

Ultimi ritocchi per l’inizio della scuola il 15 settembre: si stanno concludendo i lavori estivi interni, mentre all’esterno si concluderanno nelle prossime settimane; si è insediata la nuova Dirigente Scolastica Cinzia Boschetto e gran parte degli insegnanti sono stati assegnati, in tempi più brevi rispetto allo scorso anno, tanto che partirà presto l’orario definitivo e il 20 settembre può iniziare il servizio mensa. Giovedì 16 settembre si terrà una diretta social per illustrare il nuovo anno.

Faccio gli auguri di benvenuto alla Dirigente Boschetto – ha commentato l’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Calenzano Laura Maggi -, con la quale è già iniziata una proficua collaborazione, che ci consentirà di proseguire il percorso intrapreso in questi anni, per l’organizzazione dell’attività didattica ed extracurriculare, oltre che dei servizi e di tutti quei progetti che permetteranno ai nostri più giovani cittadini di passare serenamente questo anno scolastico, per quanto ancora caratterizzato da alcune restrizioni anti-contagio”.

L’intervento principale è stato ai due plessi di Carraia, dove si sono svolti i lavori per l’efficientamento energetico, finanziati in parte con un bando regionale. La manutenzione è iniziata dalla palestra e si è proseguito poi con il rifacimento del tetto, l’isolamento termico, la sostituzione degli infissi e l’installazione dei frangisole e della pompa di calore, oltre alla sostituzione totale dell’illuminazione interna. Sono state inoltre tinteggiate le pareti e sistemate parti di aree pavimentate e della recinzione.

“Per l’inizio della scuola le aule all’interno saranno pronte ad accogliere i nostri bambini e ragazzi – ha commentato il Vicesindaco Alberto Giusti -, mentre alcuni lavori esterni proseguiranno nelle prossime settimane. Gli interventi di quest’anno sono stati corposi, soprattutto a Carraia, dove sono stati fatti lavori strutturali, al fine di rendere le due scuole più efficienti, moderne e rispettose dell’ambiente e del consumo energetico”.

Piccoli interventi si sono tenuti nelle altre scuole: alla Don Milani alcune sistemazioni esterne e la tinteggiatura delle prime classi; alla Rodari il rifacimento dei marciapiedi e la tinteggiatura delle parti in legno; alla primaria di Settimello la tinteggiatura delle prime classi; alle medie sono state sostituite le porte interne; alla Munari di Settimello è stato rifatto il pavimento esterno con materiale antiscivolo ed entro la prossima primavera saranno installati i condizionatori.

Sono ripresi i lavori nel cantiere della nuova scuola dell’infanzia a Dietropoggio, che ha visto alcuni ritardi legati alla pandemia e alla conseguente difficoltà nel reperire i materiali necessari.

Comune di Calenzano

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO