Cellai (FI): “Avanti con battaglia per termovalorizzatore, non per forza da fare nella Piana”

0
280
JacopoCellai_foto

C’è un punto su cui Rossi ha fallito ed è chiaro oramai a tutti: è la gestione dei rifiuti. Non sono stati capaci – afferma Jacopo Cellai, candidato per Forza Italia nel collegio Firenze 1 – di portare a termine il termovalorizzatore per veti incrociati all’interno dello stesso centrosinistra e adesso, per star dietro a istanze che di ambientalismo hanno solo la facciata, hanno fatto dietrofront con Giani che insegue i no a tutto. Ci hanno lasciato in eredità inoltre – aggiunge – un altro annoso problema con cui zone come Peretola fanno i conti quasi quotidianamente. Quello dei rifiuti speciali, a cominciare dagli scarti tessili che adesso vengono scaricati illegalmente”.

“In Parlamento Forza Italia, grazie alla nostra deputata Erica Mazzetti, aveva sollevato il problema con particolare riguardo alla zona di Prato, di Firenze Nord e della Piana”, spiega Cellai. “Auspichiamo che la Pdl presentata da Gelmini/Mazzetti di cui quest’ultima ne è relatrice in commissione parlamentare, venga esaminata ed approvata al più presto ed in caso di vittoria mi farò promotore affinché in Regione Toscana venga immediatamente applicata al fine di rendere autonoma e proficua la gestione dei rifiuti per diminuire costi ed inquinamento ambientale dovuto al trasferimento degli stessi.

Forza Italia e io in prima persona ci impegniamo – conclude – a portare avanti la battaglia per il termovalorizzatore (che non va fatto per forza nella Piana), per un serio e concreto piano regionale sui rifiuti e anche per una legge più chiara che aiuti gli imprenditori che si trovano a gestire rifiuti speciali”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO