Fossi: “Il governo difenda il popolo Saharawi”

0
50

Il Marocco ha aggredito il Fronte Polisario nel Sahara occidentale, liquidando così il “cessate il fuoco” firmato nel 1991.

 

Su questo tema, oltre al sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi che ha chiesto un intervento del Ministero degli Esteri e a Lorenzo Ballerini, consigliere comunale di Campi a Sinistra, si esprime anche il primo cittadino di Campi Bisenzio, Emiliano Fossi: 

L’attacco a El Guerguerat minaccia ancora una volta il Popolo Saharawi, che da oltre 40 anni lotta per la propria autodeterminazione praticando la nonviolenza.

La Rete Nazionale Saharawi ha chiesto all’Italia di far sentire la sua voce; la nostra comunità, legata al Popolo Saharawi da uno storico rapporto di amicizia, si unisce a questa richiesta sicura che il Ministro Luigi Di Maio metterà in campo ogni risorsa possibile per evitare un potenziale conflitto.

Restiamo umani
“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO