Gandola (FI): “Situazione in stallo per il parco Iqbal”

0
77
Parco Iqbal

Continua la situazione di stallo che riguarda il Parco Iqbal. A settembre 2017, il Sindaco Fossi rispondendo alla raccolta firme presentata da alcune mamme di Campi Bisenzio per far tornare il Parco Iqbal al suo antico splendore, aveva affermato che entro Novembre 2017 sarebbe stato pubblicato un nuovo bando pubblico per l’assegnazione della gestione del Parco Iqbal. Per di più i gruppi consiliari di maggioranza avevano presentatouna specifica Mozione in favore della valorizzazione del Parco Iqbal con la quale si prevedeva l’impegno, per il Sindaco e la Giunta, ad indire un nuovo bando per l’assegnazione del Parco Iqbal entro Novembre 2017 in modo da individuare velocemente un nuovo gestore che potesse impegnarsi ad offrire alla cittadinanza uno spazio verde qualificato e la più ampia fruibilità degli spazi e delle attrezzature.

Ad oggi, a Luglio 2019, non è emersa alcuna novità in merito. Insomma, anche sul Parco Iqbal abbiamo assistito alle solite parole al vento, i soliti impegni non mantenuti visto che oggi  il bando non è stato ancora pubblicato ed il parco continua a trovarsi in balia di degrado ed incuria”.

Così si esprime Paolo Gandola, Capogruppo di Forza Italia a Campi Bisenzio, annunciando la presentazione di una interrogazione per conoscere i nuovi impegni che l’amministrazione intenderà adottare per rilanciare il parco Iqbal.

Se andiamo a rileggere  le note stampa inviate dall’amministrazione negli ultimi tre anni, aggiunge Gandola, sono tantissimi i termini posti e mai rispettati.

Tra le ultime promesse andate a vuoto, l’assessore competente aveva affermato che  l’amministrazione comunale avrebbe cercato di presentare il bando entro l’estate 2017, poi era stato il Sindaco Fossi a spostare a Novembre 2017 la data. Ma nulla è stato davvero fatto. La revoca della concessione del parco alla società Mondo Bimbo è avvenuta nel settembre 2016. Possibile che oggi, dopo quasi tre anni, il bando di affidamento in gestione non sia stato ancora stato adottato? Quali sono i motivi ostativi che impediscono la ripresentazione del bando di gestione? L’amministrazione vi ha forse rinunciato? E come mia quest’anno, con il cartellone di eventi estivi, non si è previsto lo svolgimento di  manifestazioni presso il parco? È inaccettabile, conclude Gandola, che dopo oltre tre anni dalla revoca dell’affidamento in gestione alla precedente associazione ancora oggi l’amministrazione non abbia posto fine a questa situazione di stallo. Il parco oggi si trova, come sempre, in una situazione di incuria tra verde non sfasciato e transenne e reti divelte.

Con l’interrogazione presentata, aggiunge infine Gandola, chiederemo all’amministrazione Comunale quali sono le novità e quali sono i progetti che hanno in mente di realizzare per consentire, nel più breve tempo possibile, al parco Iqbal di avere finalmente un nuovo positivo futuro”.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO