Stella (FI): “Guerra nel Pd, mezzo partito è contro l’aeroporto”

0
75
Foto tratta dalla pagina Facebook di Marco Stella

“Ormai è sempre più alla luce del sole la contrarietà di mezzo Pd toscano all’ampliamento dell’aeroporto di Firenze. Il Partito Democratico di Sesto Fiorentino ha detto ‘stop’, in un documento ufficiale, alla nuova pista di Peretola. Del resto, è per colpa del ricorso dei sindaci di 6 Comuni della Piana (Prato, Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio, Poggio a Caiano, Carmignano e Calenzano) tutti di centrosinistra e del Pd, che il Tar della Toscana ha bocciato la nuova pista. Il governatore Rossi non ha ancora le idee chiare: con chi sta? Il sindaco Nardella è sempre più isolato ed è evidente che solo il centrodestra a cuore il rilancio dello scalo aeroportuale fiorentino, all’interno del sistema integrato toscano“.

Lo afferma il vicepresidente del Consiglio regionale della Toscana, Marco Stella (Forza Italia).

“Il Pd sestese non è certo isolato – osserva Stellaed è in buona compagnia con il sindaco di Prato, Matteo Biffoni, e con altri esponenti Dem della Toscana. Invece la popolazione vuole la nuova pista e se qualcuno non la vuole è sicuramente contro lo sviluppo economico e le nuove prospettive occupazionali dell’area metropolitana. Non è più pensabile andare avanti così, con 1.000 voli dirottati e decine di migliaia di passeggeri persi a causa di condizioni meteo avverse. Con la nuova pista da 2.400 metri tutto questo non avverrebbe. Inoltre, i passeggeri raddoppieranno da 2.2 a 4.5 milioni e avremo 5.000 nuovi posti di lavoro. I fiorentini e i toscani sanno chi devono ringraziare per lo stop allo sviluppo infrastrutturale”.

AdnKronos

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO