GKN Campi, Fossi: “Il governo ha bloccato i licenziamenti. Presentata interrogazione parlamentare”

0
110
Gkn-Campi-Bisenzio

Presidio e sciopero dei lavoratori della GKN di Campi Bisenzio, in via fratelli Cervi dove ha sede l’azienda, nella giornata di martedì 26 maggio. Venti dipendenti in staff in leasing in scadenza non hanno, infatti, ricevuto la proroga e così rischiano il posto.

Arrivano, però, importanti aggiornamenti. A riportarlo con un post pubblicato su Facebook è il sindaco campigiano Emiliano Fossi:

La GKN arriva in parlamento. Il Governo ha bloccato i licenziamenti, servono ora tutele anche per i dipendenti in staff leasing dalle agenzie interinali come i 20 della GKN.

Sono quasi 200.000 in tutta Italia. Ringrazio l’On. Chiara Gribaudo per essersi fatta carico della vertenza GKN di Campi avendo presentato un’interrogazione parlamentare.

Oggi sono andato al presidio durante lo sciopero indetto dai loro colleghi per difenderli dal licenziamento. Siamo con loro in questa lotta: non possono pagare la crisi i più precari”.

NB: la foto non si riferisce allo sciopero e al presidio in via Cervi

https://www.facebook.com/cgiltoscana/videos/468696343937834/UzpfSTEwMDQ3NjAzNjk1OTUyNjoxMTk0MzAyNzUwOTEwMTc3/?q=collettivo%20di%20fabbrica%20-%20lavoratori%20gkn%20firenze&epa=SEARCH_BOX

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO