Comune Sesto “adotta” cinque cani abbandonati in un terreno della Piana

0
416
cane
Foto pixabay

Sarà il Comune di Sesto Fiorentino a prendersi cura di Totò, Diesel, Lady, Rosie e Dana, cinque cani pitbull abbandonati in un terreno recintato nella Piana. Gli animali sono già stati affidati da alcuni giorni al Canile Rifugio Enpa di Pistoia, struttura convenzionata con l’Amministrazione, e stanno ricevendo le necessarie cure veterinarie.

 

La vicenda aveva preso le mosse alcune settimane fa, quando le guardie Enpa e la Polizia Municipale, su segnalazione di cittadini e associazioni, avevano effettuato un sopralluogo presso il terreno constatando la presenza dei cinque animali in stato di abbandono e in precarie condizioni di salute.
Successive verifiche hanno permesso di risalire ai proprietari le cui condizioni socioeconomiche e di salute sono risultate tali da impedire oggettivamente la possibilità di condurre i cani.
Sulla base delle valutazioni effettuata insieme alla ASL Veterinaria, è stato quindi deciso di accogliere la richiesta avanzata dall’associazione LIDA affinché fosse il Comune, come previsto dalla normativa, a prendere in consegna gli animali che adesso stanno ricevendo tutte le attenzioni e le cure necessarie.

 

“È una vicenda molto delicata della quale l’Amministrazione comunale ha deciso di farsi carico essendo a rischio la stessa sopravvivenza dei cinque cani – afferma l’assessora all’Ambiente Beatrice CorsiSi tratta di un provvedimento straordinario che può essere assunto soltanto a fronte di situazioni gravissime e documentato come quella che, purtroppo, ci siamo trovati davanti. Ringrazio i cittadini, la ASL Veterinaria e tutte le associazioni coinvolte, a partire dagli operatori e le operatrici del Canile Rifugio Enpa di Pistoia che aiuteranno Lady, Totò, Diesel, Dana e Rosie a tornare in forma e a trovare una famiglia che non farà mancare loro tutto l’amore che meritano”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO