Intorno al mondo sui pedali per il popolo Saharawi: Falchi incontra gli attivisti di Solidarity Rising

0
44
Falchi-Falchini-Saharawi
Foto: Comune di Sesto Fiorentino

Il sindaco di Sesto Fiorentino Lorenzo Falchi ha riceveuto in municipio Sanna Ghotbi e Benjamin Ladraa, i due attivisti svedesi di Solidarity Rising che stanno girando il mondo in bicicletta per diffondere la conoscenza della causa saharawi e sensibilizzare l’opinione pubblica. 48mila chilometri sui pedali per toccare in due anni quaranta paesi, promuovendo ad ogni tappa incontri con politici, associazioni, giornalisti. Insieme al sindaco Falchi hanno preso parte all’incontro, tra gli altri, la consigliera delegata alla cooperazione internazionale Irene Falchini e il presidente dell’associazione Ban Slout Larbi Sandro Volpe; presente anche il consigliere Italo Casadio in rappresentanza del Comune di Calenzano.

È stato un grande piacere e un grande onore dare il benvenuto nella nostra città a Sanna e Benjamin – afferma il sindaco Lorenzo FalchiLa loro impresa contribuisce ad abbattere il muro di vergognoso silenzio piombato sulla questione saharawi, nel nostro Paese e a livello internazionale. Ho ascoltato il racconto della loro esperienza con grandissimo interesse, scoprendo, non con stupore purtroppo, come in buona parte del mondo la questione saharawi sia sconosciuta all’opinione pubblica e alla politica. Sono stato orgoglioso di poter ripercorrere la storia di solidarietà, sostegno e amicizia che da quarant’anni lega la nostra città al popolo saharawi e sono sicuro che con Sanna e Benjamin, dai quali ho percepito un grande entusiasmo e desiderio di cambiare le cose, avremo modo di incontrarci nuovamente in un Sahara Occidentale liberato”.

Nei prossimi giorni i due attivisti ripartiranno da Firenze per far tappa in varie città dell’Emilia Romagna, della Lombardia e del Piemonte prima di proseguire verso la Francia.

Comune di Sesto Fiorentino

LEGGI ANCHE

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO