La Toscana è zona rossa: ecco le nuove misure restrittive

0
824
jogging

La Toscana è diventata zona rossa. Ecco le misure previste, in vigore da domenica 15 novembre.

Spostamenti

  • Vietato ogni spostamento, sia nello stesso Comune che verso Comuni limitrofi, ad eccezione degli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative, situazioni di necessità o motivi di salute.
  • Sono consentiti gli spostamenti strettamente necessari ad assicurare lo svolgimento della didattica in presenza ove consentita
  • E’ consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

Commercio

  • Sono sospese tutte le attività commerciali, fatta eccezione per quelle alimentari e di prima necessità.
  • Sospensione dei mercati salvo le attività di vendita di soli generi alimentari.
  • Restano aperte edicole, tabaccai, farmacie e parafarmacie.
  • Sono sospesi tutti i servizi alla persone eccetto: lavanderie, tintorie, saloni di parrucchieri e barbieri.

Pubblica amministrazione 

  • Organizzazione tramite lavoro agile ad eccezione delle attività indifferibili e che richiedono necessariamente la presenza.

Bar e ristoranti 

  • Le attività di ristorazione (ristoranti, bar, gelaterie, pasticcerie, pub) sono consentite solo ed esclusivamente in modalità di asporto fino alle 22.
  • La consegna a domicilio è sempre consentita.

Sport

  • L’attività motoria è consentita solo in prossimità della propria abitazione, rispettando la distanza di un metro con mascherina.
  • Lo svolgimento di attività sportiva è consentito esclusivamente all’aperto e in forma individuale.
  • Resta sospesa l’attività di palestre, piscine, centri benessere e termali.
  • Resta sospesa l’attività dilettantistica di base, di scuole e attività formative degli sport di contatti, nonché di eventi e competizioni sportive, se non riconosciuti di interesse nazionale da CONI e CIP.

Scuola

  • Svolgimento in presenza delle attività didattiche della sola scuola dell’infanzia, primaria e della prima media, mentre le altre attività della scuola secondaria dalla seconda media si svolgono a distanza al cento per cento.

LEGGI ANCHE:

Profondo rosso

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO