Nube nera a Castello: altro incendio all’ex mobilificio Becagli

0
515
Incendio 2
TuttoSesto

Terzo rogo in una settimana nell’ex mobilificio Becagli in via Fanfani a poche centinaia di metri dalla stazione ferroviaria di Castello. L’incendio è scoppiato intorno alle ore 13 di venerdì 21 luglio. Sul posto i vigili del fuoco del comando di Firenze.
Nell’area, estesa circa 24mila metri quadrati e colma di rifiuti, sono rifugiati alcuni senzatetto. Si trova in stato d’abbandono da quindici anni ed è stata ripetutamente occupata da decine di persone. Il primo sgombero è datato ottobre 2018.

AGGIORNAMENTO FORNITO DAI VIGILI DEL FUOCO – Sono proseguite questa notte le complesse operazioni di smassamento e di spegnimento delle masserizie e dei rifiuti abbandonati nell’area della fabbrica dismessa a Firenze in via Fanfani. La situazione al momento è sotto controllo. Dal Comando di Pistoia inviato il robot “tripper” che permette di potersi avvicinare alle fiamme, senza alcun rischio per gli operatori vigilfuoco ed erogare acqua tramite una lancia e consente di operare in maniera incisiva sullo spegnimento, garantendo la sicurezza dal rischio di cedimento strutturale dovuto al calore dell’edificio. Sul posto 3 Autobotti 2 squadre e il personale NBCR (nucleare – biologico – chimico – radiologico).

Incendio area Becagli
Foto: Vigili del Fuoco
Incendio area Becagli
Foto: Vigili del Fuoco
Incendio 1
TuttoSesto

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO