Ritardo Air Dolomiti Firenze-Francoforte: risarcimento per i passeggeri

0
292

Consistente attesa subita dai numerosi passeggeri a bordo del volo in ritardo EN8855 di Air Dolomiti con tratta aerea Firenze – Francoforte della giornata di lunedì 15 novembre 2021.

A segnalare tale disservizio aereo diversi passeggeri a bordo che hanno inoltre lamentato la scarsità di informazioni fornite dagli assistenti di volo e di terra della compagnia aerea.

Nello specifico ci riferiamo al volo in ritardo EN8855 originariamente schedulato con partenza dall’aeroporto Amerigo Vespucci di Firenze Peretola alle 14:30 ed arrivo previsto all’aeroporto di Francoforte per le 16:10, l’aeromobile ha invece toccato il suolo tedesco soltanto alle 20:03, accumulando quindi un ritardo all’arrivo pari a 3 ore e 53 minuti.

A seguito delle segnalazioni di ritardo lo staff tecnico della claim company Italia Rimborso si è immediatamente attivato analizzando le dinamiche del ritardo aereo affermando che “nessuna circostanza eccezionale sembrerebbe essere intervenuta a causare il ritardo aereo del volo in oggetto”.

Stando a ciò, seguendo i dettami del Regolamento Europeo 261/2004, sembrerebbe spianarsi la strada verso la “compensazione pecuniaria” che riconosce ad ogni passeggero un importo pari ad Euro 250, importo relativo ad un ritardo aereo (all’arrivo) oltre le 3 ore, per distanze aeree inferiori ai 1500, dove naturalmente non siano intervenute circostanze eccezionali non addebitabili alla diretta responsabilità della compagnia aerea.

Per i passeggeri a bordo sarà semplicissimo attivare una richiesta di compensazione pecuniaria da volo in ritardo, sarà sufficiente infatti compilare il form all’interno del sito ItaliaRimborso.it inserendo i propri dati e quelli del volo.

Italia Rimborso seguirà i passeggeri fino all’ottenimento degli importi richiesti offrendo assistenza totalmente gratuita.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO