Parrini (Pd): “Rossi non faccia il gioco della torre. Tutte e due le opere sono possibili”

0
88

“Voglio sperare che in risposta a una domanda provocatoria, il presidente Rossi abbia voluto fare una considerazione del tutto ipotetica e non annunciare un 
ripensamento. Non siamo infatti tenuti a fare il gioco della torre scegliendo tra aeroporto e termovalorizzatore”. Lo afferma il segretario del Pd toscano Dario Parrini in merito alle dichiarazioni del presidente della Regione Toscana Enrico Rossi al Tg Rai regionale su aeroporto e inceneritore. 

Secondo Parrini le due opere “sono entrambe possibilii: per il Pd la coerenza è un grande valore e mantengono tutta la loro validità il programma elettorale del 2015, il piano dei rifiuti votato dal Consiglio regionale, e l’impegno chiaro ad andare 
avanti con tutte le opere cruciali (dall’aeroporto al termovalorizzatore al tunnel Tav), con cui si concluse il vertice tra me, Rossi e Nardella il 10 novembre 2016″. “Mentre attendiamo rispettosamente che” sul termovalorizzatore, “si pronunci il Consiglio di Stato, non possiamo che notare che non è avvenuto nessun fatto nuovo suscettibile di determinare un cambio di posizione da parte del Consiglio regionale, che era, è e sarà l’unico organo titolato ad assumere una decisione in proposito”, conclude.

ANSA 

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO