Qualità & Servizi, Insieme-Sesto Bene Comune: “Falchi ha parlato ai cittadini solo dopo la presa di posizione delle opposizioni”

0
205

Continua la discussione sulla vicenda Qualità & Servizi. Dopo la denuncia, da parte delle opposizioni consiliari di Sesto Fiorentino, Campi Bisenzio e Signa, e la risposta del sindaco Lorenzo Falchi, ecco la reazione di Insieme Cambiamo Sesto-Per Sesto Bene Comune:

I consiglieri del gruppo Insieme Cambiamo Sesto-Per Sesto Bene Comune prendono atto che il sindaco Falchi, soltanto dopo la dura presa di posizione delle opposizioni dei tre Comuni azionisti, ha ritenuto di parlare ai cittadini dell’indagine giudiziaria a carico dell’ex amministratore unico e dell’ex direttrice generale di Qualità e Servizi S.p.A. avviata nel marzo 2017.

I consiglieri ricordano che la notizia della chiusura delle indagini è comparsa sui quotidiani il 7 novembre e che né alla stampa né in occasione del consiglio comunale di due giorni dopo il sindaco si è ben guardato da dire qualcosa in merito. I consiglieri comunque condividono e sosterranno la decisione del sindaco Falchi di costituirsi parte civile nel caso si vada ad un processo: questo sarà sicuramente utile per tutelare il Comune di Sesto Fiorentino sia sul piano patrimoniale che morale.

Il sindaco, considerando che il periodo cui si riferiscono i reati va dal 2007 al 2017, anni nei quali lui, pur essendo in maggioranza, non aveva responsabilità amministrative, darebbe prova di prudenza e senso di responsabilità se avviasse un’indagine interna al Comune per capire se vi siano carenze operative e/o organizzative nell’attività di controllo delle partecipate ed in particolare di Qualità e Servizi s.p.a., che, ricordiamo, è una società in house. I consiglieri da parte loro non mancheranno di approfondire la questione anche allo scopo di dare certezza al rinnovamento di metodo e di merito che ha portato alla nomina del nuovo a.u.: battaglia anche questa che nel febbraio 2017 ha visto protagonista il pruppo consiliare ICS-SBC assieme alle opposizioni dei tre comuni azionisti“.

LEGGI ANCHE:

Qualità & Servizi, Falchi: “Incomprensibili le accuse di mancato controllo”

Qualità e Servizi, le opposizioni: “Pochi controlli. Serve un’analisi interna ai Comuni”

Qualità & Servizi: indagate sei persone

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO