Rossi: “Mai più inceneritori”

0
142
Enrico Rossi
Foto tratta da Facebook

“I nostri conti ci dicono che noi per trattare rifiuti urbani non abbiamo piu’ bisogno di termovalorizzazioni”. E’ il governatore della Toscana, Enrico Rossi, ad annunciarlo nell’aula del Consiglio regionale dove oggi c’era attesa per le sue comunicazioni in tema dei rifiuti.

Dunque, il presidente archivia definitivamente l’inceneritore di Case Passerini – tra Campi Bisenzio e Sesto Fiorentino – perché dopo la sentenza del Consiglio di Stato e dopo che si sono persi i contributi per la realizzazione dell’impianto, “non e’ piu’ possibile pensare di bruciare 200 tonnellate al giorno di spazzatura”.

Un argomento, questo, che per lungo tempo ha creato frizioni tra la politica e i tanti comitati della Piana fiorentina contrari all’opera perché altamente impattante e inquinate.

Enrico Rossi oggi ha parlato a fine seduta riservandosi di tornare nell’aula del Palazzo del Pegaso una volta che avrà tutte le carte. “Cio’ che stiamo facendo con le ditte e con le aziende che trattano rifiuti e’ pensare a un biocarburante. Si tratta di un intervento industriale che archivia gli inceneritori – continua Rossi – e che dà il via a quella rivoluzione ecologica che adesso chiedono tutti. L’Eni ci assicura che sarà a emissioni zero. Non credo che questa iniziativa debba essere riservata alla Zona Centro ma deve riguardare tutta la Toscana”.

ITALPRESS

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO