Sesto Rugby, ultimi impegni del 2023

0
133
Rugby
Pixabay

Siamo agli sgoccioli per quanto riguarda la palla ovale e il 2023, ma il mese di dicembre ha regalato ancora divertimento e festa ai giovani rugbisti e alle giovani rugbiste del Sesto.

Il weekend è partito con l’impegno a Livorno della U14 rossoblù di sabato 9 dicembre. Sul campo presenti i padroni di casa del Livorno 1931 e il Gispi Rugby Prato.

Ne è uscita una delle migliori prestazioni stagionali per quanto riguarda la squadra sestese, capace di battere i cugini del Gispi per 10-5 e pareggiando contro un coriaceo Livorno con due mete per parte (14-14). Al di là dei risultati, due prestazioni che a livello attitudinale e tecnico hanno inorgoglito staff e tifosi, vista oltretutto la caratura delle avversarie.

 

Franco Tarlini, fra i tecnici della U14 sestese, sottolinea anche: “Vorrei aggiungere una nota di merito per l’arbitro, Claudio Castagnoli , che ha gestito le partite nel migliore dei modi, permettendo ai ragazzi delle tre compagini di potersi esprimere al meglio.”

Il weekend dei Rinoceronti è proseguito domenica con due appuntamenti per la U12. A Borgo San Lorenzo una squadra ha affrontato le pari età di Arezzo, Florentia e Mugello/Sieci, rendendosi protagonista di un ottimo rugby. A Lucca un’altra compagine ha affrontato i padroni di casa, il San Vincenzo e il Versilia Rugby. La squadra, composta dagli atleti e dalle atlete di più giovane età della categoria, si è ben comportata con grinta, passione e divertimento.

JUNIORES E SENIORES
Con la U18 ferma per un turno di riposo, i riflettori del rugby juniores sono stati per la U16. La squadra del campionato interregionale di fascia 1 ha affrontato una trasferta a Modena che ha visto il XV sesto-pratese, sotto le insegne dei Cavalieri Union, tornare vincitore per 13-40 e continuare il proprio perfetto ruolino di marcia con altri 5 punti. I compagni dell’interregionale 2 sono invece incappati in una sconfitta a Scandicci in un match non avaro di spettacolo, con 6 mete per i padroni di casa e 5 per i Cavalieri Union. 36-27 il risultato finale.

Ultime ma non meno importanti le due squadre seniores dei Cavalieri Union Prato Sesto.

In ordine cronologico, la Prima squadra ha giocato sabato 9 dicembre l’attesissimo scontro al vertice del girone 3 della Serie A contro la Lazio capolista. Una partita bellissima e accesa, tirata fino all’ultimo istante. L’hanno spuntata i romani per un solo punto 28-29, grazie a un calcio piazzato a un paio di minuti dal termine.

Domenica è stata la volta della Cadetta, costretta ad un netto stop, il secondo stagionale, nella finale per il primo e secondo posto del ranking toscano. Il 29-0 patito sul campo della cadetta dell’Unione Rugby Firenze non inficia comunque la qualificazione al girone promozione in partenza il prossimo 21 gennaio.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO