SI e Per Sesto: “Toscana Carbon Neutral, polemica incomprensibile di Pd e Sesto Bene Comune”

0
159
Per Sesto-Sinistra Italiana

“Abbiamo svegliato la giunta su verde urbano e nuovi collegamenti ciclabili”: così il Partito Democratico di Sesto e Insieme Cambiamo Sesto-Per Sesto Bene Comune in riferimento al bando Toscana Carbon Neutral.

Parole, quelle dei consiglieri comunali delle forze d’opposizione, che non sono piaciute alla maggioranza che replica così tramite Andrea Guarducci e Jacopo Madau, rispettivamente capogruppo di Per Sesto e Sinistra Italiana:

Abbiamo purtroppo letto dell’ennesima polemica, davvero poco comprensibile a dire il vero, da parte del Partito Democratico e Per Sesto bene Comune nei confronti della Giunta. Durante la seduta della Terza commissione tenutasi ieri ci è stato illustrato il progetto che il nostro Comune presenterà nell’ambito del bando Toscana Carbon Neutral sulla scorta dell’indicazione data in luglio dal Consiglio comunale. L’assessore Bicchi, illustrando gli atti, non solo non ha smentito l’indirizzo votato dal Consiglio di privilegiare gli interventi del progetto sul parco della piana, sopratutto sulle aree di margine, ma, anzi, ha ricordato come il progetto preveda una nuova infrastruttura ciclabile e tante nuove piantumazioni proprio a ridosso della Mezzana-Perfetti-Ricasoli, proprio sul margine nord del Parco della Piana.

In questi anni la nostra Amministrazione ha partecipato a decine di bandi e ottenuto svariati milioni di euro per progetti di sostenibilità ambientale e sviluppo sostenibile. Accusare di poca attenzione una giunta che ha scongiurato la realizzazione di aeroporto e inceneritore, introdotto il porta a porta ottenendo incrementi significativi di differenziato, potenziato la rete ciclabile come mai avvenuto prima, azzerato la plastica e portato il km 0 nelle mense, solo per citare alcuni dei risultati ottenuti, è oggettivamente estraneo alla realtà e davvero poco credibile.

Viene a chiedersi allora a che gioco stiano giocando PD e Per Sesto Bene Comune che nelle ultime settimane paiono intenti soprattutto ad attaccare a forza di comunicati la Giunta senza avanzare proposte né affrontare il vero merito delle questioni. 

Crediamo sarebbe molto più utile, partendo dall’ottimo lavoro fatto finora, in particolare sulle tematiche ambientali e dell’economia circolare, avviare un approfondito dibattito sul futuro della nostra città, come anche proposto dal Sindaco, invece che voler cercare a tutti i costi e in modo poco comprensibile elementi di dissenso e di polemica sul governo attuale di Sesto“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO