Stop tampon tax nelle farmacie comunali: la soddisfazione di Sinistra Italiana

0
314
Irene_Falchini 2

“Il flusso non è un lusso e non è uno slogan: da oggi le Farmacie comunali Sesto Fiorentino aderiscono alla campagna no tampon tax per chiedere l’abolizione dell’ingiusta aliquota IVA al 22% su coppette mestruali e assorbenti. Nei mesi scorsi tutto il Consiglio comunale aveva approvato un ordine del giorno per chiedere l’adesione delle nostre farmacie alla mobilitazione che già sta vedendo impegnate tante realtà. Credo che la Politica serva a questo: a correggere le storture a partire dalle piccole cose del quotidiano”.

 

Lo afferma Irene Falchini, consigliera di Sinistra Italiana e candidata alle prossime elezioni del 3 e 4 ottobre a sostegno del sindaco Falchi, commentando l’annuncio dell’adesione delle farmacie comunali alla campagna “Stop tampon tax”. L’iniziativa nasce da un ordine del giorno approvato alcuni mesi fa all’unanimità dal Consiglio comunale e corona il lavoro di sensibilizzazione sul tema portato avanti dalle forze politiche e sociali anche sul nostro territorio.

 

“Un ringraziamento – prosegue Falchini – va al nuovo direttore dell’Azienda Farmacie e Servizi per il bel segnale che ha voluto lanciare subito all’inizio dell’incarico. E un grazie anche alle colleghe consigliere Sara Martini, prima firmataria dell’odg in Consiglio, e Serena Sassolini che sul tema si sono sempre spese dimostrando che su certi temi non ci può che essere un fronte comune”.

 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO