Aeroporto, Ceccardi (Lega): “Sì allo sviluppo di Peretola, no al masterplan”

1
415
Foto tratta da Facebook

Continua il botta e risposta sul potenziamento dell’aeroporto di Peeretola. Dopo le parole del vice premier Matteo Salvini e quelle del ministro alle infrastrutture Danilo Toninelli, ad intervenire sulla vicenda è il sindaco di Cascina, nonché commissaria della Lega in Toscana, Susanna Ceccardi, che ha rilasciato queste parole all’agenzia di stampa Asknews:

In quanto dichiarato da Matteo Salvini non c’è alcuna smentita delle posizioni della Lega, in Toscana, sull’aeroporto di Firenze. Abbiamo sempre detto che lo scalo principale resta Pisa e, al tempo stesso, che Peretola deve essere potenziata e messa in sicurezza. Tutto ciò non significa certo approvare il masterplan della cosiddetta nuova pista, che è il punto centrale della vicenda.

Noi siamo per lo sviluppo di Peretola. Migliorare l’aeroporto di Firenze è un conto, fare il master plan voluto da Renzi, Nardella, Rossi e Carrai, è un altro. E il nostro segreteario non ha certo detto una parola a favore di quel progetto“.

1 COMMENTO

  1. Cara Ceccardi, riguardati tutti i video e le promesse del tuo segretario. Cosa vuol dire messa in sicurezza dell’aeroporto di Peretola, fare un nuovo grande aeroporto con una pista da 2400 mt. per far sparire la nebbia e dirottare i venti contrari? La salvaguardia della salute dei cittadini della piana non si contempla? Spostare un lago non è cosa da poco…INNANZI TUTTO IL RISPETTO per gli abitanti della piana.
    Ma fammi il piacere..tanto i voti dai fiorentini non li avrete mai..per loro tutto è dovuto!!!

LASCIA UN COMMENTO