Cantini-La Grassa (Lega Campi): “Sfiduciare un assessore non è sufficiente”

0
718

A Campi Bisenzio è calda l’emergenza nomadi presso il parcheggio dell’Uci Cinema. Nella giornata di lunedì 8 aprile Paolo Gandola di Forza Italia e Maria Serena Quercioli di “Liberi di Cambiare” hanno depositato, con il sostegno “extra consiliare” di Fratelli d’Italia, la mozione di sfiducia nei confronti dell’assessore alla sicurezza Riccardo Nucciotti che sarà discussa durante il Consiglio comunale del 17 aprile.

L’atto divide il centrodestra. Secondo la Lega, infatti, la sfiducia non è sufficiente. Di seguito le parole del capogruppo Andrea Cantini e del segretario della Piana fiorentina Filippo La Grassa:

Non crediamo, come Lega, che sia sufficiente limitarsi a sfiduciare un singolo assessore, in quanto la responsabilità complessiva del degrado e della pessima gestione campigiana sono da ricercarsi nella visione sbagliata che si ha dell’amministrazione in questa città.

Dunque le dimissioni dell’assessore Nucciotti porterebbero semplicemente a una sostituzione con una persona magari più capace di gestire l’ordinaria amministrazione ma che comunque risponderebbe ad una logica abbagliata incapace di vedere una strategia diversa per il futuro della nostra comunità.

Responsabilità sono da ricercarsi nell’intera amministrazione comunale e soprattutto nel sindaco che è il garante dell’armonia amministrativa ed il responsabile della linea politica. Le dimissioni di un assessore metterebbero solo una pezza ad una situazione ormai seriamente compromessa e priva di credibilità.

Solo cambiando l’amministrazione comunale nel suo complesso potremmo dare una speranza a Campi“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO