Kapo (ass. viabilità) a TS: “Abbiamo dato grande importanza all’edilizia scolastica. Vogliamo migliorare la sicurezza dei cittadini”

0
387

Si chiude il 2016 ed è tempo di bilanci anche per la Giunta Comunale. A sei mesi dall’insediamento, Tuttosesto.net ha intervistato i responsabili del governo cittadino per chiedere un primo resoconto della loro attività e per capire quali saranno i prossimi interventi.

Dopo le risposte del sindaco Lorenzo Falchi (LEGGI QUI), di Camilla Sanquerin, assessore alle politiche sociali (LEGGI QUI), ecco quelle di Diana Kapo, assessore con delega ai lavori pubblici, mobilità e viabilità.

Sei mesi di governo della città. Che bilancio si sente di fare dell’attività del suo assessorato?
Sono stati mesi incentrati soprattutto sulla ricognizione e la valutazione di esigenze e priorità. Abbiamo realizzato anche diversi interventi, alcuni dei quali già programmati prima del nostro insediamento, come ad esempio il rifacimento di via Gramsci, che sono stati utili per sperimentare un metodo di lavoro incentrato sulla trasparenza e il dialogo che caratterizzerà anche gli anni a venire. Grande attenzione è andata all’edilizia scolastica, con i lavori urgenti alla Vittorino Da Feltre che sono andati ad aggiungersi a decine di altri interventi alle nostre scuole. Siamo riusciti ad iniziare l’anno scolastico permettendo a bambini e ragazzi di entrare in ambienti ancora più sicuri, concludendo tutti i lavori in tempo o addirittura con largo anticipo“.

Stiamo per entrare in un 2017 difficile. Tra manovre economiche e crisi di governo, cosa intende assicurare ai cittadini sestesi per il nuovo anno relativamente alle sue competenze?
La scarsità di risorse non è un alibi per non impiegarle bene. Presteremo grande attenzione agli interventi volti a migliorare la sicurezza, rivedendo anche la viabilità sulla base delle richieste dei cittadini il cui contributo rimane fondamentale per prendere decisioni davvero utili a chi vive ogni giorno la città. Proseguiremo i contatti con gli operatori già presenti sul territorio fiorentino per ampliare l’offerta di servizi di car sharing, dopo lo sbarco di Car2Go e sono già in programma diversi interventi – non strutturali – di miglioramento e manutenzione delle nostre scuole. Con l’inizio del 2017 prenderà il via anche il progetto di valorizzazione delle fonti storiche, approvato poco dopo il nostro insediamento, ed entro la prima parte dell’anno contiamo di arrivare a definire il progetto di recupero della Lucciola“.

STEFANO NICCOLI

NESSUN COMMENTO