Lega Campi sul Decreto Salvini: “Il centrosinistra non lo ha letto bene”

0
105

Durante l’ultimo Consiglio comunale a Campi Bisenzio è stato approvato un ordine del giorno sul Decreto Salvini col quale il centrosinistra chiede alla giunta di promuovere ogni iniziativa per sospendere la legge che porta il nome del ministro Matteo Salvini (LEGGI QUI). Arriva la risposta del gruppo consiliare della Lega: 

 

È vero, durante l’ultimo consiglio comunale è passato un odg  contro il Decreto Salvini. Proposto da Si Fare Città, avallato dalla maggioranza e da Potere al Popolo (tutte le sinistre riunite) a noi della Lega non ci è rimasto altro che cercare di spiegare cosa vuol essere il Decreto Salvini. Evidentemente non è stato letto nel modo corretto.

 

Ciò che deve essere chiaro, noi vogliamo essere un Paese accogliente, ma con chi rispetta le regole, la nostra cultura e le nostre tradizioni. Senza una disciplina puntuale per anni abbiamo concesso permessi di soggiorno senza sapere esattamente che cosa si intenda con la parola “umanitaria”.

 

Togliere la protezione umanitaria non significa essere meno umani, ma significa rendere consapevoli i richiedenti asilo stessi del fatto che, se non rientrano in un caso specifico disciplinato dalla legge italiana, vedranno respinta la loro domanda. 
Ma il Decreto Salvini non è solo ciò che hanno criticato in Consiglio. Il decreto legge va ad agire in materia di sicurezza pubblica, prevenzione e contrasto al terrorismo e alla criminalità mafiosa.

 

Consigliamo pertanto di darvi una lettura approfondita ed entrare nel merito, ricordando che per la questione e discussione politica c’è già un posto che è a Roma.
A Campi, occupiamoci di Campi e dei nostri cittadini, visto che non riusciamo mai a terminare la discussione di mozioni o interrogazioni per il territorio (con ritardi di mesi)“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO