Addio al campigiano Narciso Parigi: il labaro viola non garrisce al vento

0
440
Narciso Parigi - Teatrodante Carlo Monni

E’ una giornata triste per Firenze e la Fiorentina. Narciso Parigi è morto a 92 anni. Il labaro viola non garrisce al vento. Lascia la moglie Fiorella e i figli Daniela e Andrea.

Nato a Campi Bisenzio il 29 novembre 1927, nel 1944 ha iniziato a lavorare per Radio Firenze. Si è affermato come cantante radiofonico con le orchestre della Rai. Nella sua carriera ha recitato anche in alcuni film, come “Terra straniera” del 1952 di Sergio Corbucci.

Firenze è sempre stato il suo amore. “E’ la città più bella del mondo, ogni volta che stavo fuori soffrivo“, diceva. Innamorato della città del Giglio e quindi anche della Fiorentina, della quale è stato anche dirigente. Impossibile dimenticare la “Canzone viola” del 1931: “Garrisca al vento il labaro viola“, inno della squadra gigliata.

Il 28 novembre 2019 aveva festeggiato 92 anni al Teatrodante Carlo Monni nella sua Campi Bisenzio. In quell’occasione gli fu consegnato il “Premio Levriero Città di Campi“, la più alta onorificenza cittadina. Non solo. Gli fu intitolata anche una sala del teatro.

Addio maestro!

STEFANO NICCOLI

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO