Bilancio di previsione Sesto, Italia Viva: “Perché il Pd si è astenuto?”

0
287
Italia Viva Sesto Fiorentino

Il Consiglio comunale di Sesto Fiorentino ha approvato, nella seduta di lunedì 1 marzo, il bilancio di previsione 2021. Il Partito Democratico, come annunciato dal capogruppo dem Lorenzo Zambini domenica 28 febbraio, si è astenuto.

Una scelta, questa, che ha sorpreso Italia Viva. Il comitato sestese del partito guidato da Matteo Renzi si esprime così su questo tema:

Perché l’astensione del PD al bilancio di previsione? L’approvazione del bilancio di previsione 2021 da parte del Consiglio Comunale di lunedì 1 marzo non rappresenterebbe di per sé una notizia inaspettata.

Ció che invece risalta agli occhi é il voto di astensione da parte del PD. Una posizione giustificata dalla “necessità di collaborazione” in questo periodo contrassegnato dal Covid. Ci sembra al contrario che il senso di responsabilità di una forza politica di opposizione avrebbe voluto un atteggiamento di coerenza e di battaglia sul merito, rifiutando posizionamenti tattici di pura convenienza politica; merito sul quale evidentemente il giudizio non poteva che essere negativo, come dimostra il voto contrario delle altre forze di opposizione e come si evince dalla motivazione stessa del voto di astensione.

Insomma una posizione difficilmente comprensibile; almeno che non si guardi indietro di qualche giorno e si colleghi la vicenda al recente tavolo tra Falchi e il PD. Sarà soltanto una coincidenza?“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO