Firenze 365: Primi sei mesi? Un successo

0
81
Firenze 365

Firenze 365, la rubrica curata da Daniele Niccoli, autore del libro omonimo edito da apice Libri 

Fatti e aneddoti legati alla storia della città di Firenze raccontati giorno per giorno

Un aiuto per conoscere la nostra semenza e per intuire il nostro futuro.

Considerate la vostra semenza:
fatti non foste a viver come bruti
me per seguir virtute e canoscenza   (Dante, Inferno, canto XXVI)


Prendiamo un giorno di pausa con la rubrica Firenze 365 per fare il punto della situazione e per ringraziare i lettori che ci hanno seguito in questi prime sei mesi.

Da gennaio a mercoledì 30 giugno 2021 sono state 18.764 le visualizzazioni. Con una punta massima, per ora, nel mese di aprile pari a 3.709.

In aprile anche l’articolo più seguito: 11 aprile 1424 – Affogano le colonne affocate

Come contraltare l’articolo sull’Accademia del Cimento, che pure fu la prima società a carattere scientifico di tutta l’Europa, pare non abbia incontrato i vostri favori: 18 giugno 1657 – Prima adunata dell’accademia del Cimento

Contiamo di farvi compagnia ancora per sei mesi. Vi proporremo articoli altrettanto succosi e speriamo interessanti.

“I fiorentini da sempre si sono divisi su tutto, ma non su Firenze. Guai a chi gliela tocca. Tutto è in discussione ma non la città del giglio. Sempre pronto all’invettiva, polemico fino al midollo, il fiorentino ha criticato ciò che lui stesso ha fatto (figuriamoci quello che hanno fatto gli altri!), ma non si è fermato al giudizio si è rimboccato le maniche, magari ha smoccolato un po’, ma alla fine ha costruito una delle città più belle del mondo.

“E alla fine, diciamola tutta, il fiorentino è presuntuoso e spocchioso, ma era abituato a battere il fiorino, mentre ora si deve accontentare di sgualcire l’euro.
Unn’è la stessa cosa”.

Buona lettura!

DANIELE NICCOLI

Per leggere le puntate precedenti clicca qui e vai sulla pagina del sito tuttosesto.net 

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO