Rifiuti, Insieme-Sesto Bene Comune: “La maggioranza ha votato contro la nostra mozione. Ci aspettiamo posizioni più coraggiose”

0
539

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa della coalizione Insieme Cambiamo Sesto – Per Sesto Bene Comune:

 

Durante il consiglio del 27/4 la coalizione Insieme Cambiamo Sesto – Per Sesto Bene Comune ha posto alcuni quesiti all’amministrazione sempre sul tema dei rifiuti.

La mozione discussa chiedeva all’attuale amministrazione di prendere le distanze dal rappresentante di Sesto Fiorentino all’interno del cda di Qthermo srl, il signor Andrea Sbandati, convinto inceneritorista, proposto dalla ex sindaca Sara Biagiotti con lettera protocollata n.14350 del 24/03/2015. Si sarebbe trattato di un’azione politica forte, un segnale da inviare ai vertici della società che dovrà gestire l’inceneritore, di netto disaccordo con la precedente amministrazione comunale. Invece abbiamo constatato come l’attuale maggioranza (Sinistra Italiana e Per Sesto) abbia votato compatta insieme al PD, contro la suddetta mozione. Peccato che quando si fanno nomi e cognomi ci si trovi di fronte ad un muro, ad una barriera. Come mai? Durante il consiglio abbiamo anche chiesto spiegazioni sull’ingegner Tommaso Severi, legato sempre alla società Qthermo srl, che sta impartendo lezioni nelle scuole di Sesto Fiorentino parlando ai ragazzi dell’innocuità dell’inceneritore, in pieno conflitto di interessi e senza il benché minimo contraddittorio. In un Comune che ha intrapreso la strada verso Rifiuti Zero, in un Comune dove si sta lottando per non far costruire un impianto di incenerimento da 198.000 t/annue avremmo voluto vedere posizioni più decise e coraggiose“.

NESSUN COMMENTO