Teatro Manzoni, Lega Calenzano: “Presenteremo interpellanza per chiarire la vicenda”

0
76
Teatro-delle-Donne

A Calenzano sta facendo discutere la vicenda relativa al Teatro delle Donne, gestore del Teatro Manzoni fino al 31 dicembre 2020. L’amministrazione comunale ha indetto un bando per individuare il nuovo gestore. Elisa Bongianni e Daniele Baratti, consiglieri comunali della Lega, annunciano che presenteranno un’interpellanza all’assessore alla cultura Irene Padovani.


Siamo perplessi da quanto sta accadendo in merito alla vicenda che riguarda il Teatro Manzoni di Calenzano.
Perplessità che non sono dovute dalla volontà dell’amministrazione di individuare il nuovo gestore mediante gara pubblica, scelta legittima di cui siamo ben lieti, bensì per le dichiarazioni pubblicate sulle varie testate giornalistiche locali.

 

Di fatto, ormai da giorni, assistiamo ad un botta e risposta tra Comune e Teatro delle Donne che, da membri delle Istituzioni, ci lascia francamente amareggiati. Entriamo nel merito della vicenda evidenziando alcune dichiarazioni pubblicate dalla stampa.

 

Abbiamo un assessore alla cultura che dichiara di non aver ricevuto altre richieste di proroghe oltre a quella che permetteva di svolgere le attività fino al 31 Dicembre 2020. Di contro, vi è il Teatro delle Donne che afferma di aver richiesto al Sindaco e all’assessore la proroga di sei mesi per il 2021 e di averlo fatto più volte e con più messaggi e-mail (citando una mail del 23 Settembre) oltre che con incontri diretti. L’assessore Padovani può chiarire?

 

Altresì, da questa mail del Teatro delle Donne del 23 settembre, apprendiamo che “…omissis…Irene Padovani mi ha ripetuto che l’Amministrazione di Calenzano trova irrilevante se chi va a gestire il teatro comunale porta o no contributi di altri enti, in particolare regionali. Trovo singolare che il Comune di Calenzano consideri irrilevante il contributo regionale già stanziato per il 2021…omissis”.
Ed ancora:
“…omissis…Quindi l’attuale Amministrazione di Calenzano per il 2021 fa consapevolmente perdere alla cittadinanza di Calenzano un contributo regionale già assegnato per le attività del Teatro delle Donne al Teatro Manzoni per 94.000 euro…omissis…”
Possibile considerare irrilevanti i contributi regionali?

 

L’assessore Padovani in data 6 novembre dichiara che:
“…omissis…L’attuale gestione afferma che perderà un finanziamento regionale. Mi chiedo: se il contributo è stato richiesto, probabilmente è stata dichiarata una cosa falsa, cioè che nel 2021 qualcuno avrebbe avuto una sede non prevista dato che il comodato sarebbe scaduto il 31 agosto 2020…omissis”.

 

Di contro il Teatro delle Donne afferma che “…omissis..Quanto ai contributi triennali della Regione Toscana: la domanda triennale 2019/2021 alla Regione Toscana è stata fatta con il supporto del Comune di Calenzano che ha dato la sua piena disponibilità al momento della domanda, altrimenti non sarebbe stata valida…omissis..”

 

Il nostro gruppo consiliare non ha elementi sufficienti per comprendere quale sia la verità dei fatti ma risulta del tutto evidente che nelle dichiarazioni rilasciate vi siano delle importanti differenze che devono essere approfondite. Pertanto, riteniamo doveroso fare chiarezza su questa vicenda ed a tal fine presenteremo una interpellanza durante il prossimo consiglio comunale“.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO