Il Sesto Rugby al torneo del tartufo

0
126
Rugby
Pixabay

Il fine settimana del 28 e 29 ottobre è stato contrassegnato dalla partecipazione del Sesto Rugby al Torneo del Tartufo di Città di Castello, un appuntamento ormai diventato consueto e particolarmente gradito da tecnici, atleti e famiglie.

Due le categorie partecipanti, under 8 e under 10, che hanno riportato a casa un ottimo bottino, fatto in particolare di impegno e grande divertimento sui campi della città umbra.

La under 8 del Sesto si è presentata con una agguerrita squadra formata da 10 piccoli atleti, tutti capaci di sfoderare un’ottima prestazione in campo e di godersi la bella giornata fuori dal medesimo. I rinoceronti tornano a casa con un bel terzo posto da festeggiare.

Insieme alla compagine under 8, sul campo anche due squadre della categoria superiore. Sintetizza la partecipazione al torneo l’educatore Andrea Arvati: “Giornata di amicizia e condivisione che ci ha dato grandissime soddisfazioni sia perché ha regalato un secondo ed un terzo posto su 13 squadre partecipanti, ma soprattutto ha dimostrato la crescita sia nel gioco che nel carattere dei nostri fortissimi ragazzi che han saputo tenere testa a tutte le squadre che hanno affrontato e anche nell’unica sconfitta hanno saputo imparare che l’umiltà è una caratteristica importantissima.”

 

In campo nel weekend anche i ragazzi della under 12, impegnati alla festa del rugby di Lucca con due squadre. I rossoblù si sono distinti per la loro qualità del gioco affrontando quattro squadre avversarie: Livorno 1931, Rugby Lucca, Bellaria Cappuccini e Versilia Rugby.

 

Per quanto riguarda gli juniores, in campo le due compagini della under 16. La prima è stata sconfitta in trasferta a Scandicci per 29-19, mentre l’altra si è imposta in maniera decisa per 59-0 contro il Florentia sul prato del Campo Montano di Prato.

Tra i seniores in campo solo la Serie A: quarta vittoria consecutiva per i Cavalieri Union Prato Sesto. Battuto il Civitavecchia per 24-47 prendendo il largo nel secondo tempo, dopo una prima frazione chiusa con un tambureggiante 21-21. La classifica prima della pausa del 5 novembre vede i nostri in seconda posizione solitaria, a soli 2 punti dalla Lazio capolista.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO